Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 2, 2019

Rubrica: Tendenze
(Articolo di pagina 22)

Tutti pazzi per i Poke Bowl! Che si mangia comodi sul tavolo di casa

Pranzo o cena ordinando comodamente da casa, con un’attenzione particolare alla linea: è questo il ritratto del settore del food delivery in Italia che emerge dal “Rapporto Ristorazione 2018. I nuovi stili alimentari degli Italiani”, elaborato e presentato a fine gennaio da FIPE, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi. Secondo quanto emerso dal Rapporto, l’on-line food delivery è sicuramente la novità più significativa del mercato della ristorazione degli ultimi anni. Con un fatturato di 350 milioni di euro nel 2018, in aumento del 69% rispetto al 2017 e previsioni di ulteriore crescita nel 2019, esso contribuisce e contribuirà sempre di più alla crescita della ristorazione italiana, senza alcuna sovrapposizione con i ristoranti, anzi, completando l’offerta tradizionale. I consumatori italiani che utilizzano questa modalità sono anzitutto giovani, grazie alla maggiore abitudine nell’utilizzo della tecnologia rispetto alle altre generazioni, e senza differenze significative tra gli uomini e le donne. Per quanto riguarda le aree geografiche, il fenomeno è al momento radicato più al nord che al centro-sud, con la Lombardia in testa. Tra gli aspetti più interessanti, il Rapporto sottolinea una particolare attenzione dei consumatori nei confronti di cibi leggeri, magari con un tocco di esotismo. Ecco quindi perché, tra i cibi preferiti del 2018, troviamo anzitutto il Poke Bowl, specialità hawaiana a base di riso e pesce crudo che si è rivelato il piatto più ordinato dell’anno appena trascorso (fonte: Deliveroo; photo © I love poke, www.ilovepoke.it).

Photogallery

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.