Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 2, 2019

Rubrica: Libri
(Articolo di pagina 138)

Imprenditore agroittico: il caso Moceniga Pesca

La Moceniga Pesca di Rosolina (RO) è stata la prima azienda in Italia ad aver recepito e dato applicazione ai Decreti Legislativi di Orientamento in materia di Pesca e Acquacoltura. Dal 2001 una strada tutta in salita, che però non ha fatto demordere l’ad Alessandra Siviero e i suoi soci dal rendere giustizia a una norma che, come enunciato anche dai parlamentari che hanno portato la proposta prima in Commissione Finanze e poi in aula, ha rivoluzionato un intero settore. Un lavoro di squadra che, dopo la pubblicazione del primo libro dal titolo L’imprenditore agricolo professionale, edito nel 2007, ha raggiunto un nuovo traguardo con sentenze e applicazioni pratiche che hanno portato questo nuovo testo ad essere molto apprezzato, per la semplicità e la scorrevolezza, anche da parte degli organismi di controllo.
I due decreti legislativi n. 226 e 228 del 2001 sono stati interpretati sotto lo spirito della trasparenza e della genialità fiscale e previdenziale che hanno traghettato il settore verso una rinascita e un riconoscimento legato agli ammortizzatori sociali e alla tassazione agraria, come per il settore agricolo. La spinta tecnica e le vittorie ottenute con i ricorsi nelle sedi deputate da parte della Moceniga hanno impresso una svolta in tutta Italia e il riconoscimento da parte degli altri Paesi della UE. La fatturazione prevista in base alla rendita catastale di un ettaro di laguna porta benefici fiscali e sanitari inconfutabili: nessun motivo di fare del nero, che comporterebbe avere un prodotto non tracciabile e non garantito dalla produzione al consumatore finale.
Ciascuno degli esperti di cui la Moceniga si avvale ha un ruolo specifico. Il dott. Erminio Di Nora ha coordinato le attività tecniche fiscali e previdenziali e si è occupato della stesura e dell’organizzazione del testo; l’avv. Giovanni Daniele Toffanin, dopo aver seguito i ricorsi nelle sedi deputate, ha realizzato la stesura della parte legislativa per renderla comprensibile a tutti; infine il dott. Antonio Cavallo ha ideato e realizzato il design, la grafica e l’impaginazione del testo.
L’azienda, guidata da Alessandra Siviero, rappresenta una realtà consolidata nel panorama nazionale e internazionale, un faro a cui molte altre imprese si sono ispirate per raggiungere risultati similari. «Non c’è mai limite all’innovazione d’impresa quando a spingerti e a guidarti è la passione per il tuo lavoro» ha dichiarato Alessandra Siviero (www.moceniga.it).

 

Didascalia: Erminio Di Nora con Antonio Cavallo e Giovanni Daniele Toffanin – Imprenditore agroittico professionale. Il caso Moceniga Pesca – Seconda edizione

Photogallery

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.