Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 3, 2018

Rubrica: Week-end
(Articolo di pagina 90)

A pesca di gamberetti a Texel

Visitare Texel, una delle isole appartenenti al gruppo delle Frisone occidentali, Olanda, significa godere di spiagge incontaminate affacciate su due mari, il Mare del Nord e il Waddenzee, e, se si arriva nel periodo giusto, partire a pesca di gamberi

Con un arenile che si estende per 30 chilometri, l’isola di Texel — nel gruppo delle Frisone occidentali con Ameland, Schiermonnikoog, Rottumerplaat e Terschelling — è una meta da tenere in considerazione se si decide di partire per l’Olanda. Sette villaggi, uno più incantevole dell’altro, e paesaggi naturali magnifici. Se il periodo del vostro viaggio sarà tra la metà di marzo e ai primi di novembre, sappiate poi che proprio a Texel si tengono tutti i giorni escursioni in mare aperto per assistere alla pesca dei gamberetti. Si parte dal porticciolo di Oudeschild, a sud-est dell’isola, a bordo di una delle due barche, la Tx10 Emmie e la Tx20 Walrusper, in compagnia dei capitani Herman e Frido per una tradizionale escursione di pesca alla scoperta del mare di Wadden, entrato a far parte del patrimonio UNESCO anche grazie alla sua flora e fauna. L’escursione dura circa due ore, durante le quali il capitano assiste i partecipanti nella preparazione delle reti da pesca e spiega tutte le caratteristiche dei pesci, molluschi e crostacei di questo tratto di mare. I gamberetti vengono estratti dalle reti e successivamente cotti. Il capitano mostra poi come sgusciare e pulire i gamberetti che vengono fatti assaggiare ai partecipanti che lo desiderano. Prima di ritornare in porto, i più piccini libereranno in mare gli altri crostacei e i pesci impigliati nelle reti. Durante l’escursione si potrebbero avvistare anche le foche. I banchi di sabbia dove solitamente si riposano sono infatti lontani dalla costa, ma ogni tanto qualcuna si avventura tra le terre della bassa marea, facendo capolino all’orizzonte (sull’isola è presente anche un centro di riabilitazione per le foche ferite, Ecomare, che accoglie molti animali marini; www.ecomare.nl).

 

In caso di maltempo si salpa comunque

Più è ventoso, più l’avventura si fa entusiasmante e con la nebbia il mare di Wadden assume un aspetto ancora più suggestivo e particolarmente pacifico. Essendo le barche riscaldate, l’escursione si effettua anche d’inverno, due volte alla settimana. 

 

Quando si parte?

Da metà marzo al primo di novembre: dal lunedì al sabato, prima partenza ore 10:30 e seconda partenza ore 14:00. Dal primo di novembre a metà marzo: il mercoledì e il sabato. Texel è facilmente raggiungibile in poco tempo: da Den Helder la traversata in traghetto per arrivare sull’isola dura solo venti minuti. E se i gamberetti assaggiati non saranno sufficienti per placare il vostro appetito a Texel trovate anche un ristorante stellato, il Bij Jef.

 

Prezzi

Adulti: € 12,50 — Bambini (3-10 anni): € 10,00

 

>> Link: garnalenvissenoptexel.nl — www.hetwadop.nl

 

Didascalia: veduta aerea dell’isola di Texel e del suo faro. Di colore rosso acceso, si trova su una delle spiagge più ampie nella parte settentrionale dell’isola (photo © Michel – stock.adobe.com).

 

Photogallery

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.