Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 2, 2018

Rubrica: Aziende
Articolo di Borghi G.
(Articolo di pagina 62)

Il salmone affumicato firmato Bernardini vola al Cibus

La famiglia Bernardini da oltre 150 anni trasforma carni e selvaggina nel solco della più classica tradizione norcina toscana. Da qualche anno a questa parte però è il pesce a guadagnare grandi consensi sul mercato. Così Mauro Bernardini ha più che raddoppiato lo spazio dedicato alla Linea ittica nello stabilimento di Cenaia Crespina. E al Salone Internazionale dell’Alimentazione il salmone affumicato avrà il ruolo da protagonista

Il salmone agli Italiani piace molto, anzi, moltissimo. Lo dicono chiaramente i dati di vendita e di consumo: negli ultimi anni il più classico pesce delle feste o, comunque, delle occasioni speciali, è uscito dalla nicchia dei prodotti il cui acquisto, almeno nel nostro Paese, era sporadico, magari riservato alla cena della Vigilia o ad aprire il pranzo di Natale infilato in uno o più strati del tipico panettone gastronomico con abbondante maionese e salsa russa. E invece oggi il salmone, sia il fresco che la versione affumicata, magari quella già affettata, pratica e con un costo accessibile alla maggior parte dei consumatori, finisce nel carrello della spesa dei nostri connazionali anche piuttosto spesso durante la settimana. Ricco di gusto ed estremamente versatile, il salmone è una vera bomba di nutrienti, acidi grassi Omega-3, vitamine A, D e B12, essenziali per il buon mantenimento della nostra salute e la prevenzione di alcune malattie, da quelle cardiovascolari a quelle degenerative, oltre ad essere un formidabile antidepressivo naturale. E sarà proprio il salmone uno dei prodotti di punta che la Bernardini Gastone, azienda toscana di Cenaia Crespina (PI) specializzata in prodotti e lavorati a base di carne e pesce per il foodservice nazionale, porterà all’imminente edizione del Cibus di Parma, il Salone Internazionale dell’Alimentazione che si svolgerà dal 7 al 10 maggio, considerato all’unanimità evento di riferimento del settore agroalimentare made in Italy. «Abbiamo completato l’ampliamento dello spazio riservato alla lavorazione dei prodotti ittici che ora è più del doppio rispetto a quanto era in precedenza ed è diventato un reparto esclusivo. Solo pesce» mi dice Mauro Bernardini. Tonno e pesce spada in particolare più altre referenze che vanno dal marlin alla bottarga. «Sarà soprattutto il salmone a beneficiare dell’allargamento all’interno dello stabilimento della linea pesce, con una zona specifica dedicata all’affettatura» prosegue Mauro. Il salmone proposto dalla Bernardini è per lo più quello norvegese e scozzese, intero, con pelle, o preaffettato, più una piccola percentuale di salmone Sockeye e del pregiato Red king. «Col tempo e l’esperienza abbiamo trovato l’affumicatura ideale per questo tipo di prodotto, sia in termini di tempi che di spezie utilizzate, e oggi possiamo dirci molto soddisfatti».

Il nome della Bernardini si lega storicamente alla più alta norcineria, sinonimo di carni pregiate e selvaggina, scelte e lavorate con cura. «Referenze che da un paio di anni abbiamo integrato con il pescato, vista la richiesta crescente anche da parte della nostra clientela. Mai come in questo momento, però, in azienda è emersa la volontà di affermare sempre più il nostro marchio, allargando i confini di quel mercato in cui siamo già presenza consolidata con l’inserimento del salmone affumicato» puntualizza Mauro. «Materie prime selezionate, scelte e controllate sul posto, personale qualificato, rispetto dei modi della lavorazione artigianale, laboratori tecnologicamente all’avanguardia e un pizzico della nostra creatività per darvi il meglio, in assoluto». Appuntamento allora a maggio a Cibus, Padiglione 02 – Stand J 030, proprio accanto ai formaggi toscani della famiglia Busti. Salmone e pecorino, perché no?

Gaia Borghi

 

Bernardini Gastone Srl

Via Lavoria 81 56040 — Cenaia Crespina (PI)

Telefono: 050 644100

E-mail: info@bernardinigastone.it

Web: www.bernardinigastone.it

 

Da tempo in azienda è emerso il desiderio di affermare il nostro marchio allargando i confini del mercato

in cui siamo presenza consolidata con l’inserimento del salmone affumicato. Materie prime selezionate,

scelte e controllate sul posto, personale qualificato, rispetto della lavorazione artigianale,

laboratori tecnologicamente all’avanguardia e un pizzico di creatività

 

 

Bernardini Gastone, passione per le cose buone e genuine

“Ci sono usanze che non invecchiano mai, anzi si trasformano in tradizione, sapori che non si dimenticano, ma si amalgamano con la passione per le cose buone e genuine. Ci sono segreti da tramandare gelosamente, di generazione in generazione. Il nostro nome si lega alla più alta norcineria: lavoriamo con cura carni pregiate e selvaggina da oltre 150 anni, proiettando il patrimonio di esperienze nelle esigenze di qualità e di sicurezza richieste, oggi, dal mercato alimentare. Ogni pezzo è una storia a sè: lavorato in punta di coltello, profumato sapientemente con spezie, erbe aromatiche, poi lasciato stagionare al naturale tutto il tempo necessario così da ottenere un prodotto eccellente, destinato ai palati più fini. Dietro tutto questo c’è un’azienda strutturata modernamente che opera in laboratori all’avanguardia sia sotto il profilo tecnologico dei suoi impianti sia della sua organizzazione logistica: ciò consente di garantire un servizio di consegne celere e flessibile. Cavalcando con successo il trend di crescita del settore, oggi la volontà dell’azienda è quella di affermare il proprio marchio, allargandosi al mercato del salmone affumicato”.

>> Link: www.bernardinigastone.it

 

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.