Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 1, 2017

Rubrica: Acquacoltura
(Articolo di pagina 18)

Alghe, la sorprendente novità dell’acquacoltura irlandese

Si stima che l’industria delle alghe nel mondo valga circa 5,5 miliardi di euro l’anno, 4,5 miliardi dei quali generati da prodotti destinati al consumo umano. Il resto proviene dalla commercializzazione di integratori alimentari e prodotti vari come fertilizzanti, cosmetici e farmaci ed è proprio questo settore specialistico a rappresentare la maggior opportunità di crescita per coloro i quali nel settore. L’industria globale delle alghe utilizza 7,5-8 milioni di tonnellate di alghe marine l’anno, oltre il 90% delle quali proviene da coltivazioni; il resto è raccolto naturalmente. L’attuale valore della produzione irlandese è di 18 milioni di euro/anno e la vendita di prodotti sviluppati da alghe kelp selvatiche è il cardine del settore. Irish Fisheries Bord (BIM) ha fissato come obiettivo per l’industria delle alghe irlandese quello di aumentare il suo valore di attuale di 12 milioni di euro all’anno entro il 2020. Il settore dell’alghicoltura irlandese è ben strutturato per continuare a svilupparsi grazie alla domanda di prodotto in costante aumento, ai prezzi alti dello stesso e alla rapida crescita del settore delle alghe biologiche. La maggior parte delle alghe commestibili prodotte in Irlanda viene consumata nel Paese (3-6 tonnellate). Una piccola parte della produzione nazionale viene esportata in Spagna — che, insieme alla Francia, richiede in particolare l’alga Palmaria, che rappresenta una buona fonte di minerali e vitamine rispetto ad altri vegetali, e contiene tutti gli oligoelementi necessari per gli esseri umani, compreso un alto contenuto di proteine — e Regno Unito. Le esportazioni di prodotti ittici irlandesi hanno riscontrato un costante aumento negli ultimi dieci anni e i produttori di alghe stanno cercando di unirsi a quest’ondata positiva verso l’export mondiale.


Fonte: Bord Bia

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.