Edizioni Pubblicità Italia

Il Pesce nr. 3, 2011

Numero 3, Mag/Giu 2011

Articoli di: Beltrama A., Benedetti E., Bison G.O., Borghi G., Corona S., Cugola E., Dell'Agnello M., Dell’Orso C., Lagorio R., Manicardi N., Murzi M., Negroni G., Scaglioni C., Schiavo A., Villa R., Zubiani G.,

In questo numero:

  • Pesca
    Pesca: è crisi nera (Pag. 49)
    I versanti aperti da affrontare sono tanti e solo una visione d’insieme di chi ha responsabilità politica ed amministrativa nel comparto può disegnare nuovi orizzonti. Ne abbiamo parlato con Antonio Gottardo, coordinatore in Veneto della Lega Coop Pesca
    Bison G.O.
    Si inasprisce la campagna di “tolleranza zero” dell’UE contro la pesca illegale (Pag. 52)
    Secondo modalità analoghe in tutto il territorio europeo, a tutti i trasgressori saranno imposte le stesse severe sanzioni, indipendentemente dal luogo in cui si trovano e dalla loro nazionalità e, in caso di infrazione ripetuta, grazie a un sistema di punti, essi finiranno per perdere la propria licenza
    Occhialoni, occhioni, occhiate e occhi verdi (Pag. 54)
    Pesci nostri, tutti da scoprire
    Manicardi N.
  • Attualità
    Nuove etichette alimentari: un gioco da ragazzi (Pag. 18)
    Bando alle scritte piccole! Le etichette alimentari devono essere più semplici, chiare e fornire informazioni non solo sugli ingredienti ma anche sulle componenti potenzialmente dannose per la salute, come i grassi transgenici o gli allergeni
  • Aziende
    Antonio Verrini & Figli: il meglio dei prodotti ittici da tutto il mondo. Un’azienda solida a “carattere” familiare (Pag. 42)
    Oggi la Verrini è in grado di fornire giornalmente prodotti ittici di tutta freschezza: il pescato locale delle lampare e dei pescherecci delle riviere liguri, i prodotti delle coste nazionali ed anche prodotti provenienti dalle coste mediterranee di Francia e Spagna
    Murzi M.
  • Commercializzazione
    Ostriche bio Kaipara, dai mari della Nuova Zelanda al foodservice e retail di tutto il mondo (Pag. 75)
    A Kaipara Harbour c’è un allevamento pioniere dell’acquacoltura biologica ed eco-sostenibile. Le ostriche sono coltivate in mare con la tecnica delle maree e con l’intervento umano ridotto al minimo
  • Congressi
    AQUA 2012: acquacoltura globale, salvaguardare il nostro futuro (Pag. 130)
    European Aquaculture Society e World Aquaculture Society presentano la nuova edizione di AQUA, a Praga dall’1 al 5 settembre 2012
  • Fiere
    ESE 2011, tutti insieme appassionatamente (Pag. 115)
    European Seafood Exposition e Seafood Processing Europe, due saloni mondiali in uno e vetrina internazionale della filiera pesca e acquacoltura. Con l’edizione appena conclusa si conferma ancora una volta il successo di questa felice accoppiata. Un appuntamento che gli operatori dell’ittico non possono e non vogliono mancare
    Benedetti E.
    Tutto su Tuttofood 2011: a Milano brillano il gusto e lo stile italiani (Pag. 107)
    40.000 visitatori per la recente edizione della Milano World Food Exhibition, ospitata negli spazi all’avanguardia del nuovo polo fieristico di Rho. Soddisfatti o no, aspettiamo l’Expo!
    Borghi G.
  • Il meglio del web
    Aziende on-line (Pag. 38)
    ec.europa.eu/fisheries/index_it.htm www.easonline.org www.alessandro-de-maddalena.webs.com www.sirec.it
    Benedetti E.
  • Interviste
    Pesca: l’emergenza è diventata l’ordinario (Pag. 16)
    Intervista ad Ettore Ianì presidente di Legapesca Nazionale, associazione delle cooperative operanti nel settore dell’economia ittica di LEGACOOP, la più antica delle organizzazioni cooperative e oggi la prima Associazione di cooperative in Italia
    Corona S.
  • Libri
    La Baia degli Squali Volanti (Pag. 143)
    In corrispondenza della punta sud-occidentale dell’Africa si trova la False Bay, un posto molto speciale dove la fauna selvatica si raduna in massa attirando molti dei predatori marini più famosi. Ce ne parla Alessandro De Maddalena nel suo libro che è reperibile nelle maggiori librerie e può essere ordinato direttamente dall’editore Magenes
    Quirinale: i menu del Colle da Vittorio Emanuele II a Napolitano (Pag. 154)
    Con questo volume l’Accademia Italiana della Cucina contribuisce alla celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia
    Monterosso al mare (Pag. 145)
    Quando il pesce d’autore incontra la poesia
    Monterosso al mare (Pag. 145)
    Quando il pesce d’autore incontra la poesia
    Monterosso al mare (Pag. 145)
    Quando il pesce d’autore incontra la poesia
    Dell'Agnello M.
  • Memento
    Murzi M.
  • Personaggi
    A tavola con il commissario Brunetti (Pag. 149)
    Lo “sconvolgente” appeal di Venezia in “A taste of Venice: at table with Brunetti”, riedizione inglese dell’americano “Brunetti’s Cookbook Recipes” contenente tutte le ricette e i piatti preferiti dal commissario gourmet ideato dalla penna della scrittrice americana Donna Leon
    Dell’Orso C.
  • Tecnologie
    “FT-105/RF-LCD” wireless di Econorma Sas è la soluzione (Pag. 137)
    Il nuovo sistema di monitoraggio dell’azienda Econorma Sas utilizza per la ricezione un display LCD retroilluminato che permette di ricevere in ufficio via radio e visualizza le temperature provenienti dagli automezzi parcheggiati nel piazzale dello stabilimento. Questo semplice e moderno sistema di controllo è particolarmente indicato nell’industria alimentare (HACCP), trasporti frigoriferi, ecc…
    Soluzioni globali per i piatti pronti (Pag. 139)
    La società francese Ethni’Cook sceglie i prodotti Sealed Air Cryovac per i suoi nuovi prodotti halal: un nuovo fish burger e un delizioso croque monsieur
  • Osservatorio internazionale
    Acquacoltura in Ghana, realtà, prospettive e progetti (Pag. 59)
    Un’attività che si prevede in forte crescita, capace di aiutare a centrare l’obiettivo dell’autosufficienza alimentare per il paese africano
    Villa R.
    Negroni G.
  • Tutto il biologico, oggi
    La prima volta della spigola bio (Pag. 33)
    Nel 2008 è stata avviata la prima esperienza di produzione intensiva della spigola effettuata in ambiente vallivo secondo il metodo biologico. Prove sperimentali, metodologia e risultati
  • Turismo gastronomico
    La storia bella e tragica del Coregone di Viverone (Pag. 95)
    Immesso con successo dal professor Pietro Zublena nel 1901, ma oggi a rischio di estinzione per colpa del clima e della burocrazia, questo pesce continua comunque, per le sue ottime carni, a costituire l’attrattiva faunistica e gastronomica del bel lago vicino ad Ivrea
    Manicardi N.
  • Sapori dal mondo
    Oth Sombath: alta cucina thai nel cuore di Parigi (Pag. 84)
    Al 184 di rue du Faubourg Saint-Honoré, nel luogo più chic di Parigi, ricette inedite e cucina creativa di Oth Sombath emozionano il palato. E con Les “Hits” de Oth lo chef stesso “invita i vostri sensi ad un viaggio iniziatico nel regno di Siam”
    Zubiani G.
    I perceiberos di Finis terrae, là dove i Celti credevano che il mondo finisse (Pag. 81)
    Questo crostaceo, da molti considerato il re dei frutti di mare, cresce sulla costa rocciosa battuta dal mare aperto. Il suo inconfondibile sapore di mare aperto e la sua alta qualità fanno del percebe della Galizia una prelibatezza. Si distingue per l’unghia madreperlacea e le dimensioni; si vende fresco e appena staccato dalla roccia viva, diversamente dal percebe marocchino che si attacca alle rocce sabbiose. Si bollono semplicemente in acqua salata o in acqua di mare, si scolano e si servono tiepidi o freddi
    Cugola E.
  • Locali di gusto
    Il Casale: pesce fresco e baccalà (Pag. 86)
    In Calabria, a San Nicola Arcella, nell’incantevole Golfo di Policastro, Stefano Donadio e la moglie Patrizia Lanuara hanno ristrutturato un antico casale: tutto il pesce è locale e arriva sulla tavola freschissimo. Unica eccezione per il baccalà che, strano ma vero, vanta un’antica tradizione d’utilizzo in tutta la regione
    Lagorio R.
  • Il pesce in tavola
    Fugu: licenza di uccidere (Pag. 92)
    In Giappone il pesce palla è considerato un piatto delizioso e molto pregiato. Non si può stabilire se questa sua fama sia davvero legata ad un gusto impareggiabile o piuttosto all’adrenalina di consumare qualcosa di potenzialmente mortale. La sua preparazione è infatti permessa solo a cuochi che utilizzano speciali tecniche di pulizia a garanzia della totale commestibilità delle carni
    Zubiani G.
    Battere polpo su polpo (Pag. 89)
    Il polpo è uno dei cefalopodi più saporiti, ma ha carni ricchissime di tessuto connettivo che non gelatizzano con la cottura. Per cucinarlo, quindi, occorre prima di tutto sfibrarlo, come facevano un tempo i pescatori che, quando lo pescavano, lo battevano sulle rocce con una pietra o lo percuotevano con un bastone per distenderne la nervatura
    Scaglioni C.
  • Storie
    Metropolitan Trout (Pag. 99)
    Il colore grigiastro, figlio della pioggia e del disgelo ancora piuttosto recente, cancella ogni differenza di fondale e profondità. È solo un’immensa distesa ondosa e indecifrabile, da qui sino al Michigan, che da qualche parte delimita il lago sul lato opposto
    Beltrama A.

Il Pesce
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Il Pesce:
Annuario del Pesce e della Pesca
La banca dati che con cadenza annuale costituisce un prezioso strumento di lavoro per gli operatori del settore ittico e acquacoltura.



News settore Pesce