Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 7, 2020

Rubrica: Tendenze
(Articolo di pagina 18)

L’universo hamburger dal lockdown a oggi raccontato da Deliveroo

L’hamburger domina le scelte di consumo anche a domicilio! A rivelarlo è Deliveroo, la piattaforma dedicata all’on-line food delivery, che, in occasione dell’International Burger Day, celebrato lo scorso 28 maggio, ha raccolto evidenze e curiosità sul consumo a domicilio da inizio lockdown di questa specialità tanto amata in tutto il mondo, partita dalla semplice polpetta di carne e oggi disponibile in infinite varianti. Sulla piattaforma è infatti possibile ordinare un’ampia scelta di hamburger da oltre 1.000 ristoranti che lo hanno in menù, dal classico cheeseburger al Beyond Burger per vegani. Secondo i dati registrati dall’app, l’hamburger oggi rappresenta il secondo piatto più ordinato dietro solo ai piatti della tradizione italiana e davanti a altri grandi “campioni” del food delivery come poke, sushi e gelato. Tra le tipologie preferite, oltre al classico hamburger, che resta in cima alle preferenze degli utenti, troviamo il cheeseburger nelle versioni single e double, il chicken burger e il bacon cheeseburger. Segue il veggie, che rappresenta un trend in aumento, con ordini cresciuti del 13% da inizio lockdown ad oggi. A livello geografico, la città che più di ogni altra ama ordinare hamburger a domicilio è Milano, davanti a Roma e Cagliari. Seguono Bologna, Firenze, Monza, Bergamo, Bolzano, Busto Arsizio e Modena, che chiude la top ten delle città di burger lovers. In termini di insegne, a livello nazionale il primato dell’hamburger a domicilio spetta a McDonald’s, che si posiziona davanti a Burger King e Old Wild West, rispettivamente in seconda e terza posizione tra le preferite. Chiudono la top five, KFC e Burgez (fonte: EFA News – European Food Agency; photo © blackday).

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.