Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 5, 2020

Rubrica: Aziende
(Articolo di pagina 84)

Soluzioni naturali “Clean Label” per un futuro sostenibile

Etichette pulite e chiare con i prodotti Kemin

I consumatori stanno ponendo maggiore enfasi su ciò che è contenuto nel loro cibo e su come viene elaborato. Si presta sempre più attenzione all’etichettatura dei prodotti alimentari e alla scelta degli ingredienti, dando risalto alla tendenza delle etichette pulite ovvero Clean Label. Rivenditori e consumatori cercano prodotti nel supermercato contenenti brevi elenchi di ingredienti riconosciuti, come quelli utilizzati in cucina, quali estratto di rosmarino e aceto e soprattutto senza troppi numeri E. Secondo un rapporto sugli ingredienti Clean Label eseguito da Research and Markets, il mercato globale di questi ingredienti si stima raggiungerà i 47,50 miliardi di dollari entro il 2023, registrando un tasso di crescita (CAGR) del 6,8% durante il periodo di previsione. Il mercato europeo degli ingredienti Clean Label continua a conquistare la seconda più grande quota di mercato. L’Europa occidentale rappresenta il 29% del mercato totale di tali ingredienti, dominato principalmente da Germania e Francia. Gli ingredienti Clean Label includono quelli ottenuti con un processo minimo, che hanno una lista di componenti più semplice o possono essere dichiarati naturali in etichetta. Inoltre, i rivenditori sono alla ricerca di ingredienti elaborati in modo sostenibile.

Estensione della durata di conservazione con estratto di rosmarino
Mentre i consumatori guidano le tendenze del mercato alimentare, i produttori stanno cercando nuove alternative per garantire integrità e qualità dei loro prodotti durante la fase della lavorazione e dal momento in cui escono dalla fabbrica. Mentre alcuni metodi di conservazione hanno prevalso nel tempo, i consumatori hanno “osservato al microscopio” questi metodi, creando l’attuale necessità di soluzioni di prolungamento della durata di conservazione naturali e trasparenti sul mercato. Siamo passati ad un’era in cui i consumatori informati stanno compiendo scelte che hanno un impatto diretto sui produttori. Uno dei problemi più comuni affrontati dai produttori di alimenti è il deterioramento della qualità dei loro alimenti per periodi di tempo prolungati a causa della contaminazione microbica e dell’ossidazione, che può portare a sprechi costosi e deterioramento del gusto, del colore e della consistenza. Gli estratti vegetali naturali, come l’estratto di rosmarino come singolo ingrediente o miscelato con tè verde, possono prolungare la durata di conservazione dei prodotti alimentari, con conseguente riduzione degli sprechi alimentari. Quando si tratta di carne rossa e pollame, i cambiamenti di colore dell’alimento sono collegati alla chimica specifica dell’ossidazione. La maggior parte dei consumatori basa le proprie decisioni di acquisto di carne e altri alimenti proteici sull’aspetto fresco del prodotto, considerando un colore “accattivante” come il parametro di qualità e di freschezza dello stesso. I prodotti a base di rosmarino di Kemin sono riconosciuti per la loro capacità di conservare l’aspetto, il gusto e la qualità della carne e dei prodotti a base di carne rossa e pollame.

Rifiuti alimentari e impatto ambientale
Circa 88 milioni di tonnellate di cibo, equivalenti a 173 chili a persona, vengono sprecate nell’UE ogni anno. Il cibo viene sprecato lungo l’intera catena di approvvigionamento, dalle fattorie alle aziende di trasformazione e produzione fino a negozi, ristoranti e a casa propria. Tuttavia, la maggior parte degli alimenti nell’UE viene sprecata dalle famiglie (il 53%) e dalle aziende di trasformazione (il 19%). I con­sumatori di oggi vogliono essere sicuri che i produttori alimentari si preoccupino per l’ambiente, la salute pubblica, il benessere degli animali e che producano alimenti sani, senza compromettere la possibilità per le generazioni future di fare lo stesso. Con questa crescente importanza per l’integrità della catena di approvvigionamento e della fonte responsabile delle materie prime dal punto di vista del consumatore, i produttori di alimenti dovrebbero sapere da dove provengono le loro materie prime e gli ingredienti che utilizzano e come vengono prodotti.

Agricoltura sostenibile
La sostenibilità è la caratteristica di un processo o di uno stato che può essere mantenuto a un certo livello indefinitamente. Nel mondo dell’alimentare, quando qualcuno parla di sostenibilità in genere intende parlare anche di agricoltura sostenibile, della gestione delle risorse idriche, di colture rinnovabili, ecc… Gli obiettivi di base dell’agricoltura sostenibile sono la salute ambientale, la redditività economica e l’equità socio-economica, che a volte vengono indicate a come i “tre pilastri” della sostenibilità. Effettuare la transizione verso un’agricoltura sostenibile è un processo ed è importante rendersi conto che ogni piccola decisione può fare la differenza. I produttori alimentari devono considerare molti aspetti del processo di produzione, incluso l’approvvigionamento di ingredienti alimentari per soddisfare le esigenze dei consumatori e dei rivenditori.

Il rosmarino certificato sostenibile di Kemin
Kemin è uno dei maggiori fornitori di estratto di rosmarino a livello mondiale. Per offrire ai clienti la massima qualità possibile di estratti di rosmarino, Kemin è entrata nel mercato come fornitore integrato verticalmente, controllando ogni fase del processo di produzione, dalla coltivazione alla crescita, dall’estrazione alla formulazione. Questo controllo del processo dai semi agli estratti fornisce ai produttori di alimenti la garanzia che vi sia tracciabilità dagli ingredienti a ritroso fino ai semi delle piante.
La squadra di Kemin specializzata nel miglioramento delle colture si concentra sullo sviluppo di fonti vegetali sostenibili, rinnovabili e pratiche con molecole innovative che possono essere estratte e utilizzate per produrre ingredienti con benefici attivi o funzionali, come l’estratto di rosmarino. In Kemin, l’agricoltura sostenibile comprende sia un miglioramento costante dell’efficienza sia un uso saggio delle risorse naturali, che bilancia la produttività con la conservazione. L’attenzione di Kemin sulla sostenibilità è iniziata prima che le iniziative ecologiche attraversassero il resto del mondo degli affari. La sostenibilità manifesta se stessa nel modo più evidente dal lavoro svolto nell’ambito della scienza delle piante, in cui vengono utilizzate tecniche di coltivazione convenzionali e pratiche agronomiche all’avanguardia per colture speciali che contengono molecole benefiche. Questa pratica incontra in modo ottimale il favore sia dei clienti che dei consumatori, che stanno chiedendo prodotti più naturali sia per se stessi che per l’ambiente, poiché milioni di piante coltivate da Kemin puliscono l’aria dall’anidride carbonica, emettono ossigeno e producono rifiuti che restituiscono carbonio e sostanze nutritive al suolo. Oggi Kemin possiede più di 1.000 acri di piante di rosmarino cresciute convenzionalmente, geneticamente identiche in produzione. Per dimostrare ulteriormente il suo impegno per l’ambiente, gli agronomi del team di ricerca Kemin conducono test sul campo per determinare le migliori pratiche di coltivazione, per produrre un approvvigionamento di rosmarino sostenibile e scientificamente avanzato ad un ottimale rapporto di costo-efficienza.
Kemin collabora con esperti coltivatori di rosmarino in Texas, negli Stati Uniti e nel New Mexico. Sono stati controllati e verificati i luoghi dove si trovano i campi di rosmarino Kemin, la cui produzione è certificata come “sostenibile” dopo un “audit” condotto da “SCS Global Services”. “SCS Certified Sustainably Grown” è uno degli standard di certificazione più rigorosi al mondo, che supporta la produzione agricola sostenibile a lungo termine, identificando le colture coltivate in conformità con la responsabilità ambientale e sociale nonché i requisiti di qualità e sicurezza. Oggi, Kemin è la prima e una delle uniche aziende al mondo ad ottenere la certificazione 100% sostenibile per la produzione di rosmarino. L’industria degli ingredienti alimentari ha l’obbligo di migliorare la sostenibilità della catena di approvvigionamento alimentare. Questa certificazione costituisce un precedente importante per i produttori di ingredienti.

>> Link: www.kemin.com

 

 

Didascalia: la certificazione “Sustainably Grown” di SCS Global Services in possesso di Kemin relativa alla produzione di rosmarino.

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.