Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 3, 2020

Rubrica: Comunicare la carne
Articolo di Ciani G.
(Articolo di pagina 24)

Quelli che la carne…

Quelli che la carne la voglio magra e saporita,
quelli che la carne la voglio grassa ma solo dentro,
quelli che il vitellone la scorsa settimana era duro,
quelli che la scottona di 20 giorni fa si è macchiata,
quelli che a me i lombi me li danno a cinque euro,
quelli che la Polonia è la carne più buona del mondo,
quelli che la Polonia è la carne peggiore del mondo,
quelli che ai miei tempi la carne la vendevo a metri cubi.

Quelli che spostami l’assegno,
quelli che assegno? L’assegno ce l’ho ma non posso scrivere perché ho un virus intestinale,
quelli che passa lunedì, quelli che ripassa lunedì, quelli che aripassa lunedì, quelli che ariripassa lunedì,
quelli che ti posso mettere qualche giorno sull’assegno?

Quelli che la roba la vogliono come dicono loro e tu invece gliela mandi come dici tu e va sempre bene poi una volta gliela mandi come dicono loro e si lamentano.

Quelli che puntano sulla Chianina,
quelli che vogliono la Piemontese matura,
quelli che la scottona è una razza,
quelli che il vitellone era pesante,
quelli che la carne la vogliono chiara, né grassa né magra, con poco osso che si mantenga e che costi poco.

Quelli che va tutto bene fino al momento in cui gli chiedi i soldi,
quelli che la carne la vogliono tenera,
quelli che non vogliono la carne come l’ultima volta,
quelli che la carne la vogliono come l’ultima volta,
quelli che la consegna la vogliono senza stocchina,
quelli che la consegna la vogliono in tre volte.

Quelli che i preparati sono il futuro,
quelli che non dipingono le pareti della macelleria dai mondiali dell’‘82,
quelli che non si lavora perché ci sono le comunioni,
quelli che non si lavora perché è tempo di fave,
quelli che in cella frigo oltre la carne hanno la frutta e la nonna morta perché ancora le ritirano la pensione,
quelli che Ugo Tognazzi nel film di Elio Petri al confronto è un dilettante.

Quelli che fumano dietro al banco,
quelli che fanno da 15 anni la stessa battuta a sfondo sessuale.

Quelli che la carne andava bene però…

Quelli che le salsicce come le faccio io non le fa nessuno,
quelli che mettono gli ombrellini sopra le polpette

Mi fermo qui ma potrei continuare a lungo. Prometto che farò quanto prima un “quelli che” dei virtuosi, perché di professionisti seri e appassionati ce ne sono tanti anche in questa categoria degradata.

P.s.: dimenticavo, quelli che tollerano tutti quelli che…

Gaetano Ciani

Procarni
00030 Genazzano (RM)
E-mail: info@procarni.com
Web: www.procarni.com

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.