Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 1, 2020

Rubrica: Ristoranti carnivori
(Articolo di pagina 108)

Trattoria dall’Oste: la passione per la bistecca ha un nome

La steakhouse fiorentina da 100.000 bistecche l’anno

La Trattoria dall’Oste nasce a Firenze nel 2010 dalla passione per la Bistecca, facendosene promotrice nel corso degli anni nel panorama fiorentino e italiano ispirandosi alle migliori steakhouse del mondo ma col proprio stile. Anche se in chiave moderna, in ognuno dei quattro locali, tutti siti nel cuore del capoluogo toscano, si respirano l’accoglienza e l’atmosfera tipiche della regione. L’arredamento e il design sono stati realizzati a partire dalla volontà di comunicare il calore e il grande lavoro di ricerca e selezione sulla carne che sottende la filosofia dei locali. Le mattonelle bianche richiamano i classici interni delle macellerie di una volta, le spettacolari vetrine con la carne a vista consentono il contatto diretto con la materia prima, vera protagonista di ogni ristorante. Una speciale partnership col Consorzio di tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale per la fornitura di Chianina Igp e Marchigiana Igp, è una garanzia per gli ospiti ma non certo un punto di arrivo: ampliare e trasmettere la cultura del prodotto è infatti possibile soltanto attraverso un continuo esercizio di selezione che si realizza visitando i produttori di tutto il mondo e attivando canali di confronto e collaborazione con i professionisti del settore carne. Alla Trattoria dall’Oste c’è un vero e proprio team dedicato alla ricerca che, andando personalmente ad assaggiare il meglio della produzione mondiale, sceglie i migliori fornitori, le migliori aziende e macellai. E proprio da questo lavoro è nata una recente collaborazione con il coach e capitano della Nazionale Italiana Macellai Francesco Camassa, premiato a Belfast nel 2018 tra i migliori 6 macellai al mondo e protagonista recentemente di uno show cooking che alla Trattoria dall’Oste ha cercato di portare ad un livello sempre più alto la cultura della carne tra i consumatori. La volontà degli organizzatori era quella far vivere un’esperienza di gusto completa agli ospiti dell’evento, favorendo la nascita di quel tipo di consumo consapevole e sostenibile che va a valorizzare il lavoro di tutta la filiera a partire dagli allevatori.

Menù internazionale e grandi numeri
La qualità richiede impegno ed energie costanti e la sfida è coniugare questa cura al raggiungimento di grandi numeri. Le circa 100.000 bistecche vendute in un anno sono la riprova che qualità e numeri possono convivere e che ricerca e perseveranza vengono apprezzate dal pubblico. A tavola gli ospiti della trattoria hanno la possibilità di scegliere da un menù che non è statico ma si evolve attraverso la continua sperimentazione. In trattoria arrivano infatti carni da Europa, Nord America, Asia, Australia, frollate mediante dry aging e conservate nelle ampie celle frigo a vista. Chianina, Marchigiana, Wagyu australiana e americana, le pregiatissime carni giapponesi Miyazaky e Kobe, la Rubia Gallega apprezzatissima a livello internazionale, sono alcune delle protagoniste dell’offerta.

Come comunicare la passione per la carne a partire dalla Bistecca
La volontà della steakhouse non è soltanto quello di offrire la migliore esperienza possibile in fatto di carne, quanto approfondire e diffondere l’informazione sul prodotto diventando un vero e proprio punto di contatto tra il mondo della produzione e quello del consumo. Per questo Trattoria dall’Oste ha volutamente incentrato il suo progetto gastronomico intorno alla Bistecca alla Fiorentina, simbolo di tradizione e cultura, il cui approfondimento è punto di partenza per creare una larga e condivisa cultura della carne tra i consumatori. Il raggiungimento dell’obiettivo passa per un’attenzione alle dinamiche con cui è possibile trasmettere alle persone l’impegno, la passione e il grande lavoro che stanno dietro a una bistecca. La comunicazione diventa così strumento con cui avvicinare il pubblico al complesso e affascinante mondo della carne; il lancio della prima bistecca alla fiorentina nello spazio, la cura per il sito, le pagine social e lo sviluppo di collaborazioni con i leader di settore sono i mezzi attraverso cui alla Trattoria dall’Oste si cerca di coinvolgere il pubblico nazionale e internazionale proponendo prima di tutto gusto ma anche informazione, gioco e interazione.

Trattoria dall’Oste
Via dei Cerchi 40/R – Via Alamanni 3/5 R – Via degli Orti Oricellari 29 –  Borgo San Lorenzo 31/R
Telefono: 391 7714550

Web: trattoriadalloste.cominstagram.com/trattoriadallostefacebook.com/trattoriaoste

 

Didascalia: le celle frigo a vista per avvicinare gli ospiti delle trattorie al contatto diretto con la pregiatissima materia prima.

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.