Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 9, 2019

Rubrica: Macellerie d'Italia
(Articolo di pagina 90)

Magnani: l’abito fa il monaco, se la carne c’è

L’apertura di un nuovo punto vendita e una nuova comunicazione

Da ragazzino, per caso, Loris Ferrari iniziò a lavorare in macelleria. Qualche anno dopo Natale Magnani, un’istituzione in Alto Adige, lo assunse. «Fare il macellaio? È successo. Ma sono stato io a decidere di usare questo lavoro per esprimere la mia intraprendenza e creatività» racconta spesso Loris.«Ero un ragazzino quando iniziai. Mi avvicinai per caso al mestiere di macellaio e all’arte della norcineria. Qualche anno dopo Natale Magnani mi chiese di lavorare per lui. Mi fece crescere, fino a scegliermi come successore. Nel mentre, scoprii che lavorando potevo contribuire alla bellezza e alla generosità del mondo, stuzzicare la mia fantasia e quella altrui con sempre nuove prelibatezze e, divenuto imprenditore, continuare a migliorare l’attività. Da mio padre ho imparato il valore del lavoro duro e dell’onestà, da Magnani la passione per la norcineria. Di mio, ci metto la ricerca continua».
Crescendo, l’arte della norcineria si fece via per mettere alla prova intraprendenza e creatività. Per i palati dei suoi clienti si impegnò a soddisfare il gusto e le curiosità gastronomiche con specialità a base di carne di qualità, appetitosa e genuina. Apprese la ricetta segreta dei sapori di Natale Magnani per trasformare cosce trentine, rifilate con cura, affumicate con faggio e ginepro, cotte a lungo in forno, raffreddate ad arte e lasciate riposare fino a farsi Prosciutto di Pasqua Magnani.
Ereditò l’attività e divenne maestro macellaio, autore di uno Speck Riserva sopraffino, dolce ma af­fumicato con faggio e ginepro. Loris Ferrari fa ingrassare i maiali con calma e cura e riposare le cosce pesanti per 12 mesi nella “cucina delle spezie” di un maso del 1500, così hanno il tempo di normalizzarsi e bilanciare parti grasse e magre.
Negli anni, dunque, le sue scelte di prodotto si sono dimostrate degne di Magnani, ma Ferrari era proteso oltre: «Se il prodotto c’è, ed è innegabile — dice — bisogna spingere sulla confezione.
Per questo ho inaugurato un nuovo punto vendita e dopo pochi mesi molti aspetti sono cambiati. Primo: l’afflusso di clienti».
A marzo ha infatti aperto in centro a Salorno (BZ) con un progetto di interior design e comunicazione di MAMA, studio di architettura di Camisano Vicentino (VI). Entrando, c’è l’esposizione dei prodotti gastronomici di eccellente qualità da lui selezionati.
Colpisce il bancone per la vendita della carne, attore principale, e di fronte la vetrina frigo degli insaccati Magnani. Lo impreziosisce una rete metallica nera, a cui sono appesi gli Speck Riserva. Giunge fino all’area frollatura, messa in risalto da un piano in rovere con frontale in porfido. Lo studio MAMA così pone proprio in vetrina e a contatto diretto con la gente il macellaio, assaggi compresi, come non permetterebbe la profondità del bancone principale. Acquisti, fiducia ed esperienza vissuta dal cliente ne beneficiano.
Lato comunicazione: è stata rivoluzionata l’immagine coordinata sin dal logo, che troneggia fra punto vendita e brochure, un omaggio a Salorno e al suo castello per enfatizzare l’importanza del territorio di appartenenza.
Il nuovo abito e la posizione in centro della macelleria attraggono più clienti, più attenti a cercare carne di qualità. Fra loro, vari ristoratori che sollevano Loris Ferrari dalla ricerca di queste sempre gradite collaborazioni. «L’abito fa il monaco in questo caso — sorride Ferrari — ma perché sotto c’è sostanza».

 

MamaOdA Officina d’Architettura
Via Stadio 2 –  Camisano Vicentino (VI)
Telefono: 0444 023252

>> Link: www.mamaoda.com

 

Macelleria Magnani di Ferrari Loris
Piazza Cesare Battisti 9 – 39040 Salorno (BZ)
Telefono: 0471 884536

>> Link: www.macelleriamagnani.com

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.