Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 7, 2019

Rubrica: Eventi carnivori
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 46)

Battesimo col fuoco per l’Institute of Masters of Meat

Lo scorso fine maggio mi è arrivata una telefonata di Dario Cecchini dalla sua macelleria di Panzano in Chianti. C’era l’idea di un evento organizzato dal regista del film documentario Steak (R)evolution e poteva essere interessante la mia presenza. Ho accettato senza batter ciglio. Oggi le informazioni, soprattutto quelle digitali, viaggiano ad una velocità supersonica, nelle modalità, nell’accessibilità (siamo tutti perennemente connessi) e nei contenuti. Ma qual è il reale effetto di questa enorme mole di comunicazione digitale nelle nostre relazioni?

L’Istituto dei Maestri Macellai
Prediamo il caso di alcuni tra i macellai in giro per il mondo che hanno fatto della loro professione un’ispirazione, trasformando la loro personale idea di business in un indubbio successo. Come metterli in relazione affinché ciascuna storia possa essere condivisa e amplificata? Serve un aggregatore, un collante che unisca i soggetti e li faccia interagire. Questo ha fatto Franck Ribière, autore, produttore e regista francese che nel 2014 pubblicò il libro Steak (R)evolution scritto insieme alla moglie Vérane Frédiani e poi trasformato in un film documentario con l’aiuto del grande boucher francese Yves-Marie Le Bourdonnec. Nel film gli autori partivano per un viaggio alla ricerca della carne migliore. Dall’Inghilterra al Giappone, passando dall’Italia fino al Nord e Sud America, Franck e Vérane hanno visitato 12 paesi in compagnia di Le Bourdonnec. Ovunque hanno notato un settore della carne che, lentamente ma inesorabilmente, stava vivendo una vera evoluzione, (R)evolution, nella quale ciò che davvero conta è la qualità di queste nobili proteine animali più che la loro quantità nel piatto o nella dieta. Una qualità oggi più rispettosa degli animali e del loro ambiente. E da qui un giro del mondo a scoprire le migliori razze bovine da carne, gli allevatori, i macellai che trasformano ogni giorno la carne e i ristoratori più esigenti. Così, in un fine settimana di maggio, una quarantina tra macellai, allevatori e ristoratori in arrivo da ogni parte del mondo si sono ritrovati nel cuore del Chianti, da Dario Cecchini, per conoscersi e creare un legame diretto, finalmente non mediato da una rete sociale, che Ribière ha battezzato l’Istituto dei Maestri Macellai, Institute of Masters of Meat.
L’evento si è articolato su tre giornate, tra visite all’Antica Macelleria Cecchini e alla realtà di ristorazione sviluppata da Dario in questi anni, un barbecue serale con tagli pregiatissimi di carni cotte magistralmente davanti alle colline del Chianti classico e una mattinata di lavoro di gruppo presso la tenuta vinicola storica di Vignamaggio a Greve in Chianti. Questo è l’incipit di una nuova avventura, un progetto destinato a maturare per inglobare nuove storie e visioni. Ed è anche l’incipit per noi di Eurocarni che per mestiere ogni mese raccontiamo la carne per una nuova rubrica attraverso la quale scopriremo insieme personaggi straordinari da cui trarre ispirazione.
Elena Benedetti

>> Link: www.steakrevolution.com

 

Didascalia: Frank Ribière e Dario Cecchini in uno scatto mosso e spontaneo come loro (photo © instagram.com/moshbutz)

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.