Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 7, 2019

Rubrica: Fiere
(Articolo di pagina 136)

Il Paraguay paese partner di Anuga 2019

Per la prima volta un paese sudamericano sarĂ  il partner dell'evento di riferimento per il settore del food & beverage

Ogni due anni un paese viene catapultato al centro del più importante salone al mondo per l’industria alimentare e delle bevande e quest’anno toccherà al Paraguay. Lo hanno confermato Koelnmesse e Rediex, l’agenzia di esportazione e investimenti in seno al Ministero paraguaiano dell’industria e del commercio che promuove lo sviluppo sociale ed economico del paese. Le attività saranno coordinate dalla Camera tedesco-paraguaiana dell’Industria e del Commercio (AHK Paraguay). Gerald Böse, presidente e CEO di Koelnmesse GmbH, ha salutato con favore questa decisione. «Intratteniamo da tempo degli ottimi rapporti commerciali con il Sud America, quindi sono molto lieto che il Paraguay ricopra il ruolo di paese partner, ponendo per la prima volta il continente sudamericano al centro di Anuga e, quindi, dell’intera industria alimentare. La fiera offre al paese partner ottime opportunità per entrare in contatto con tutto il mondo ed esplorare nuovi potenziali di business».
Il Paraguay ha più volte parte­cipato ad Anuga: nella scorsa edizione avevano esposto oltre 20 aziende, principalmente sotto la guida di Rediex, che da molti anni si occupa dell’organizzazione della collettiva ad Anuga, mentre la Camera dell’industria della carne (Camara Paraguaya de Carnes) partecipa con regolarità alla fiera con i suoi associati nel segmento di Anuga Meat.

Focus sull’agroalimentare paraguaiano
Il Paraguay conta circa 7 milioni di abitanti ed è una nazione la cui economia è principalmente a indirizzo agricolo. Attualmente il paese produce prodotti alimentari per circa 80 milioni di persone e sarà velocemente in grado di triplicare questo dato grazie ad un migliore impiego di tecnologia e pianificazione rurale. Una parte delle esportazioni agricole del Paraguay è destinata a consumatori finali e industria alimentare, mentre il resto viene trasformato per produrre mangime per il bestiame. Fra i prodotti di esportazione del Paraguay sono annoverati soia e mais, grano, manioca, canna da zucchero e riso, ma soprattutto carne. Nei comparti di carne bovina, mais e soia il paese rientra nella top 10 mondiale dei produttori e punta su un elevato livello di qualità.
Grazie al positivo sviluppo economico dell’industria alimentare, negli ultimi anni sono nate numerose aziende moderne di produzione di bevande, amido, zucchero e per la lavorazione del latte e della carne.

Le specialità del Paraguay: carne, chipas e tereré
La carne è uno degli ingredienti principali della cucina paraguaiana, a cui si aggiungono specialità come chipas (piccoli panini a base di mais, amido di manioca, formaggio e uova), sopa paraguaya (uno sformato di farina di mais, formaggio, uova e cipolle), so’o yosopy (zuppa di carne macinata, cipolle ed erbe aromatiche), parrilladas (carne alla griglia), bori-bori (zuppa di pollo con gnocchi di mais) e tortillas di manioca. La bevanda nazionale è il tereré, un matè freddo (Ilex paraguariensis) che si beve in genere abbinato a varie erbe aromatiche.

Business mondiale
Alla 35ª edizione di Anuga sono attese circa 7.400 aziende da 100 paesi e 165.000 operatori da tutto il mondo, confermando questa fiera come la più grande piattaforma di business, leader al mondo per l’industria alimentare internazionale.

>> Link: www.anuga.com

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.