Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 6, 2019

Rubrica: La carne in rete
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 42)

Social meat

1. Kickstarter, idee e creativitĂ  2. James Smith, il butcher molto tatuato 3. Se nutri la passione, puoi diventare grande 4. La Brigata Agricola per non mangiare compromessi


1. Kickstarter, idee e creatività

Kickstarter (www.kickstarter.com) è una delle piattaforme di finanziamento collettivo più utilizzate nel mondo. Hai un’idea imprenditoriale? Cerchi fondi per dar corpo ad un progetto? Crea una bella presentazione, corredata di foto e video, racconta la tua storia e mettiti in gioco. Sui progetti Kickstarter non si investe denaro per trarne un guadagno diretto, ma solo per sostenere un progetto in cambio di una ricompensa materiale o un’esperienza. Ce la farà il ventiseienne Vincenzo Giuliano ad aprire il suo locale di burger e arte a Palermo? Speriamo di sì.

 

2. James Smith, butcher molto tatuato

Bella la pagina Facebook del macellaio neozelandese James Smith, tutto potenza, coltelli e tatuaggi, che carica immagini e video del proprio lavoro alla pagina www.facebook.com/TattooedButchr. Il suo sogno è entrare nel New Zealand Team del World Butchers’ Challenge 2020 in quel di Sacramento.

 

3. Se nutri la passione, puoi diventare grande

Questo è uno dei payoff on-line di Azove, la prima Organizzazione Produttori Carni Bovine della regione Veneto e leader sul mercato italiano. La comunicazione web, tra portale www.azove.it e la pagina facebook.com/azoveorganizzazioneproduttori, è un bell’esempio di mezzo efficace per raccontare al consumatore tutto il lavoro e l’impegno degli oltre 150 soci, tra cooperative e allevatori privati, nell’allevamento dei bovini e nella lavorazione delle carni (photo © Azove).

 

4. La Brigata Agricola per non mangiare compromessi

L’idea è partita un po’ per gioco da un gruppo di amici allevatori, contadini e trasformatori, tra cui anche Gabriele Bonci e Roberto Liberati. Perché una Brigata Agricola? Per promuovere un’agricoltura “resistente” che riporti l’attenzione alla terra, agli animali, ad un sistema sintonizzato ai ritmi e ai tempi della natura. Con la riscoperta del lavorare tutto l’animale, allevato nel rispetto del suo benessere e dell’ambiente che lo circonda. Una filosofia che non scende a compromessi e che ci fa riflettere sulle scelte che noi consumatori possiamo fare ogni giorno. Da seguire su www.instagram.com/brigata.agricola (photo © Brigata Agricola).

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.