Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 4, 2019

Rubrica: Macellerie d'Italia
(Articolo di pagina 70)

Un macellaio italiano a Chef’s Table

Dario Cecchini è il primo maestro delle carni a comparire su Chef’s Table, la serie tv prodotta da Netflix che racconta la cucina e la vita dei grandi chef e ristoratori in giro per il mondo. Un orgoglio per l’Italia e per tutto il mondo della carne

È stata lanciata lo scorso 28 febbraio ed è già un successo: stiamo parlando della sesta stagione di Chef’s Table che ha tra i sui protagonisti non solo un italiano, ma anche un macellaio. In quel di Panzano in Chianti Dario Cecchini ha infatti accolto con calore e passione nella sua Antica Macelleria Cecchini la troupe di questa serie sviluppata da David Gelb per Netflix per raccontare la sua esperienza di vita dietro a un banco carni e la sua visione di ristorazione con l’Officina della carne, Solociccia e Dariodoc. Discendente da generazioni di macellai, Dario da tempo si è fatto portabandiera dei valori e della cultura della carne in giro per il mondo. Già presente in No Reservations di Anthony Bourdain fino al recentissimo Date da mangiare a Phil, Dario aprì nel 2013 a Copenaghen il MAD Symposium, convegno di chef, scrittori ed esperti enogastronomici organizzato dallo chef René Redzepi, con una lezione magistrale sulle interiora che rimarrà nella storia dei grandi protagonisti della carne nel mondo (“Guts” era infatti il titolo dell’edizione; qui il video integrale: www.youtube.com/watch?v=Hcn1TOYxLuE). In ogni puntata di Chef’s table ci si addentra nelle vite, nelle carriere e nelle cucine di uno chef di fama per mettere in luce la visione, il talento e la passione di chi ha fatto della cucina un’arte. E così, dopo i grandi Massimo Bottura e Corrado Assenza, in questa stagione è la volta di Dario Cecchini, che con i suoi ristoranti celebra la carne, promuove l’utilizzo dell’intero animale, parla di benessere animale e di allevamento. E lo fa con uno sguardo unico e appassionato, travolgente nell’accogliere con il medesimo calore amici, clienti famosi e perfetti sconosciuti nella sua macelleria, con un bicchiere di vino, salame e bruschetta. Una bella rivincita per la carne, tanto oscurata negli anni passati, oggi portavoce di una cultura che ci rimanda al nostro territorio.

>> Link: www.netflix.it

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.