Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 12, 2019

Rubrica: Aziende
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 49)

Generalfrigo, al servizio del cliente anche oltre confine

All’interno della cornice fieristica di Anuga — la più grande fiera al mondo dedicata al settore del food & beverage di Colonia — edizione 2019, nello spazio del Gruppo Alcar Uno di Castelnuovo Rangone (MO), abbiamo incontrato Fabio Mussi di Generalfrigo e scambiato qualche parola sull’andamento del lavoro in quest’anno che si sta per concludere. L’azienda di Melzo (MI), dal 2014 acquisita dalla famiglia Levoni e confluita conseguentemente nel Gruppo Alcar Uno, vanta una moderna specializzazione nella la­vorazione carni e nella conserva­zione a bassa temperatura conto terzi.

Com’è andato il 2019?
«Di certo abbiamo avvertito gli effetti della globalizzazione. La Cina sta acquistando enormi quantitativi di carni suine dato il crollo della produzione interna e questo trend è palese anche in queste giornate di fiera a Colonia, con un gran numero di operatori asiatici che spostano letteralmente i volumi di prodotto verso i loro mercati. Il nostro ruolo è quello di mantenere un certo tipo di servizio e di collaborazione con il cliente. Le marginalità di tutti si contraggono, ma è proprio in questo momento che dobbiamo fare sistema con i nostri clienti per superare insieme questo periodo così difficile. La relazione ed il rispetto reciproco con la nostra clientela viene per noi di Generalfrigo prima di ogni altra cosa. Al di là dell’aspetto umano, che pure conta ancora molto, va detto che se il nostro cliente performa positivamente, perché no anche grazie alla collaborazione con la nostra Organizzazione, il nostro rapporto potrà continuare su basi sempre più solide. Il ruolo di servizio di Generalfrigo è quello di stare vicino ai nostri clienti. Questa è la nostra politica e la nostra anima, che non è propriamente da commercianti ma da azienda di servizi. E ciò vale sia per il nostro core business che per lo stoccaggio frigorifero, che in questo momento sta giocando un ruolo strategico». Ricordiamo infatti che oggi l’azienda milanese vanta una capacità produttiva di 100.000 cosce lavorate su base settimanale, un magazzino frigorifero interno dalla portata di 10.000 tonnellate e uno spazio a bassa temperatura con possibilità di congelare e scongelare 250 tonnellate al giorno. «La nostra struttura organizzativa e produttiva ci consente di dare un servizio a 360° — dice Fabio Mussi — e in questi mesi il deposito frigorifero sta lavorando a pieno ritmo, gestendo il prodotto carne in modo ottimale e strategico, eliminando i picchi del mercato».

Generalfrigo si propone come un’attività di servizio che segue le necessità dei clienti dalla lavorazione delle carni e delle varie specifiche e richieste personalizzate, fino allo stoccaggio in cella e alla commercializzazione. Com’è andata la partecipazione ad Anuga?
«C’è stato molto interesse per i prodotti che vanno in Oriente. Oggi il focus di tutti è l’Asia e ci stiamo strutturando per esportare in questi mercati mentre come deposito frigorifero laggiù siamo già operativi. Il Gruppo si è strutturato nel corso degli anni sia sul prodotto finito che sulla filiera. Per Generalfrigo possiamo garantire un know-how che spenderemo sui mercati emergenti».
Elena Benedetti

Generalfrigo Srl
Viale Germania 40 – 20066 Melzo (MI)
Telefono: 02 9505141

>> Link: www.generalfrigo.com

 

Altre notizie

 

Roadhouse, campagna adv con la nuova brand strategy e identity

Lo scorso fine ottobre Roadhouse, Gruppo Cremonini, ha lanciato una campagna di comunicazione con un nuovo posizionamento ed un originale payoff che ruotano intorno alle importanti novità del nuovo menù della catena di ristorazione. Fedele alla missione di sempre di garantire il best value for money, ovvero la migliore qualità della carne al prezzo più conveniente, Roadhouse ha lanciato una nuova linea di tagli di carne 100% da allevamenti italiani, accompagnata da numerose offerte particolarmente convenienti. “Senti che buono” è il nuovo claim, ideato dall’agenzia LIFE, che chiude gli spot prodotti dalla società inglese Food Hall e diretti da Scott Grummett, uno dei fotografi e registi più rilevanti in ambito food. I video, da 15” e 30”, sono realizzati nella modalità ASMR, una forma di espressione che evoca le sensazioni olfattive, gustative e “onomatopeiche” dei piatti e della loro preparazione. In linea con la brand strategy, LIFE ha realizzato anche tutti i nuovi materiali di comunicazione POP, tra cui un nuovo menu dove sono protagoniste le immagini dei piatti, mantenendo comunque una chiara e funzionale leggibilità. Contestualmente, Roadhouse annuncia un gruppo di nuove aperture — Padova, Bussolengo (VR), Erba (CO) — che confermano l’importante piano di espansione della catena.

>> Link: www.roadhouse.it/it/news/nuovi-spot-2019

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.