Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 12, 2019

Rubrica: Fiere
(Articolo di pagina 130)

L’innovazione in macelleria secondo Criocabin

Alla chiusura di HostMilano 2019, abbiamo interpellato i responsabili di Criocabin Spa, azienda di Praglia di Teolo (PD) che progetta idee innovative per l’arredamento del punto vendita attraverso un’attenta analisi del mercato e dei bisogni della sua clientela, sui risultati della fiera. «In cinque giorni abbiamo potuto presentare a visitatori da tutto il mondo le tendenze contemporanee nella ristorazione internazionale “eatery” made in Criocabin» ci hanno risposto. «Nei nuovi concept di ristorazione veloce vengono richieste aree espositive refrigerate sempre più tecnologiche, originali ed innovative: abbiamo pensato il nostro stand ispirandoci ad un ideale percorso e dando spazio a concetti di ristorazione di tendenza visti con da un punto di vista cosmopolita: banchi a servizio assistito e self-service per Sushi, Grab & Go, Fine Dining, Macellerie Bistro, Wine bar; Buffet, Fast Casual, Ramen, Mid-Scale Dining Wine & Meat, Pastry».

Novità in fiera e valore aggiunto
«Host 2019 è stato per noi un grande successo» proseguono i responsabili di Criocabin. «Il numero di visite ha superato di gran lunga le nostre aspettative, con la soddisfazione di aver suscitato curiosità ma soprattutto stupore negli occhi dei clienti che hanno visitato il nostro stand».

Avete presentato qualche novità?
«Abbiamo presentato Elios, una nuova maniera di inserire il banco refrigerato verticale e sostenibile per il Grab & Go, e Wow Remote, l’app Criocabin per il controllo remoto dei banchi refrigerati, novità che hanno saputo rafforzare il rapporto umano tra noi e i nostri clienti. Oggi, infatti, più che mai ci troviamo nell’era in cui persone e tecnologia si potenziano. È un momento storico per la Criocabin family, che insieme a Zoin sta costruendo il vero valore aggiunto nel lavoro: il rapporto umano e l’amicizia che si crea tra le persone».

Avete proposto anche qualcosa di più specifico per il settore della macelleria?
«Per il settore macelleria ad Host abbiamo proposto un corner con soluzioni ad hoc con celle espositive versatili, per il retro banco, murali Grab & Go specifici per le piccole-medie superfici di macelleria sempre più innovative come Ethos Meat, Energy Slim e EDB Dry Age System per l’esposizione e frollatura della carne, che nel mondo anglosassone fanno da trendsetter per tutti quelli con una forte tradizione carnivora. La nostra “punta di diamante” è sicuramente il sistema di refrigerazione con l’esclusiva tecnologia a glicole G-Concept, totalmente made in Criocabin, per la conservazione ottimale della carne. Con G-Concept si garantisce il mantenimento dell’umidità del prodotto in modo naturale, evitandone al contempo la perdita di peso, con un risparmio provato di 9.000 €/anno e un risparmio delle ore lavorative pari a 14.400 €/anno. G-Concept ha anche dato vita ad un “club” formato da un gruppo ristretto di macellai provenienti da tutt’Italia che hanno saputo rinnovarsi e reinventarsi ma senza mai dimenticare la tradizione: The Gold Butchers Club. È stato inoltre creato un premio Innovazione in Macelleria e tutta una serie di servizi per riconoscere la professionalità di chi, sia esso nuovo nel mondo della macelleria o macellaio da generazioni, ha saputo cogliere il “vento di cambiamento” necessario nel mondo attuale dell’Industria 4.0. Questo riconoscimento va a premiare i punti vendita che inseriscono tecnologica di nuova generazione G-Concept e anche quei macellai che si rinnovano introducendo nuovi tipi di lavorazione come la frollatura della carne, celle espositive murali Grab & Go o aggiungono al lavoro di macellaio quello di ristorazione veloce, take away o fast dine in, specialità nei piatti cotti take away, ecc…».

Cosa significa per voi fare innovazione in macelleria?
«Non si può non riconoscere che sia nata la necessità di differenziare il lavoro ed investire nell’innovazione. Il supermercato ha avuto la carta vincente iniziale della praticità, della velocità, dell’estetica nella presentazione; tuttavia, anche per un fattore di costi, non adeguatamente curato l’aspetto qualitativo del prodotto, fattore che alla lunga si è rivelato un freno. La macelleria innovativa cerca di abbinare le caratteristiche positive della Grande Distribuzione con i contenuti altamente qualitativi dell’artigianalità e della tradizione: il murale Ethos Meat, Energy Slim e la new entry Elios offrono un’ottima gamma per concretizzare tutto ciò. Nel bilancio giornaliero di una macelleria abbiamo potuto constatare grazie ai nostri clienti più fedeli che, sì, il murale richiede tempo di preparazione, ma dà un ritorno molto importante, al di là del reale percepito».

Criocabin Spa
Via S. Benedetto 40/A
35037 Praglia di Teolo (PD)
Telefono: 049 9909100

E-mail: info@criocabin.com
Web: www.criocabin.com

 

Didascalia: il murale Ethos Meat.

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.