Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 12, 2019

Rubrica: Gare carnivore
(Articolo di pagina 112)

Campionato italiano giovani macellai Federcarni

La Federazione Nazionale Macellai organizza la prima competizione ufficiale dedicata agli under 35. Prima tappa il 26 ottobre a Piacenza, la finale a Modena nel marzo 2021

Federcarni, Federazione Nazionale Macellai aderente alla Confcommercio, istituisce il primo Campionato Italiano Giovani Macellai (Italian Young Butchers Championship, di seguito IYBC). Il Campionato è la prima iniziativa del settore di rilevanza nazionale pensata esclusivamente per i giovani talenti della macelleria. La lunga esperienza di vita associativa, le istanze degli associati Federcarni, il confronto con i macellai europei, l’interesse che suscitano le iniziative che coinvolgono i giovani macellai: tutto ciò suggerisce che vi è grandissima attenzione da parte degli addetti ai lavori, delle macellerie, delle aziende fornitrici e dei consumatori. “Anche per questo, e sulla base delle belle esperienze maturate negli ultimi anni, come Federcarni ci siamo dotati di un’organizzazione snella con una squadra che si occupa della comunicazione e della definizione di accordi con i partner che ci accompagneranno lungo questa avventura” spiegano i rappresentanti della Federazione. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di riconoscere e valorizzare il talento di giovani macellai, che conoscono a fondo il mestiere, nonché di favorire il ricambio generazionale. “Grazie al contributo di tutti — delle donne e degli uomini che partecipano con generosità alle iniziative della Federazione, di Confcommercio, dei partner storici e dei nuovi che si stanno aggiungendo —, siamo certi e lavoriamo affinché il Campionato Italiano Giovani Macellai e i suoi protagonisti abbiano la risonanza e la visibilità che meritano”.

Le tappe
La prima edizione del Campionato Italiano Giovani Macellai ha luogo da ottobre 2019 a marzo 2021 e si svolge lungo questo periodo in più tappe di qualificazione, alcune organizzate da Federcarni nazionale e altre dalle associazioni e organizzazioni sul territorio aderenti a Federcarni. Ad ogni tappa di qualificazione, una giuria seleziona i migliori 4 giovani da portare alla fase finale: i primi due accedono direttamente, gli altri come riservisti.

  • 26-27 ottobre 2019 – Piacenza. L’esordio del Campionato si è tenuto durante l’evento Street Food Technology, che ha avuto luogo il 26 e 27 ottobre a Piacenza, con la prima tappa organizzata da Federcarni nazionale. I primi due classificati — Giuliano Rivarolo di Ragusa, 25 anni, e Davide Ferro di Torino, 31 anni — si sono qualificati direttamente per la finale nel 2021; terzo e quarto classificato (il salernitano Giuseppe Valitutto di 26 anni e il ragusano Claudio Fidone di 32 anni) sono qualificati alla finale come riservisti;
  • 17 novembre 2019 – Catania. La seconda tappa si è tenuta durante la 16a edizione della Fiera Ristora Hotel Sicilia, presso il Centro Commerciale all’Ingrosso di Bicocca-Catania, ad opera di Federcarni Catania. I primi due classificati si sono qualificati alla finale del 2021; terzo e quarto sono qualificati alla finale come riservisti.
  • Fino a marzo 2021. Si tengono le altre tappe di qualificazione dell’IYBC, secondo il programma definito dal comitato organizzatore che viene reso noto sui canali ufficiali della Federazione (www.facebook.com/federcarni; magazine.federcarni.it);
  • Marzo 2021 – Modena. La finale del Campionato Italiano Giovani Macellai si terrà durante l’evento iMeat 2021 a Modena, una delle manifestazioni più importanti del settore della macelleria.

I partecipanti
Al Campionato Italiano Giovani Macellai possono partecipare i macellai under 35. La selezioni dei partecipanti avviene a cura di Federcarni secondo le modalità rese note sui canali ufficiali della Federazione. I partecipanti vengono giudicati per le loro abilità a 360 gradi.

La giuria
In ciascuna delle tappe, la giuria è composta da 5 membri, così come definito dal regolamento interno del Campionato che è a disposizione degli organizzatori e dei partner. I voti assegnati dalla giuria sono espressi in coltelli (si veda immagine) per ciascuno dei seguenti aspetti:

  • Disosso;
  • Sezionamento;
  • Manualità sia nel taglio sia nella legatura;
  • Ordine e pulizia;
  • Minimo scarto;
  • Inventiva e fantasia;
  • Presentazione;
  • Degustazione.

Il voto finale della prova è dato dalla somma dei voti ottenuti per ogni aspetto.

Riconoscimenti speciali
Per ciascuna tappa è prevista l’assegnazione dei seguenti riconoscimenti speciali:

  • Premio Migliore Macellaio under 25, assegnato dal presidente o direttore dell’associazione o organizzazione responsabile della tappa;
  • Premio Creatività & Gusto, assegnato da uno sponsor nazionale o locale;
  • Premio Abilità Tecnica, assegnato da un rappresentante delle istituzioni o della Confcommercio.

I partner
L’evento è reso possibile dal supporto dei partner di Federcarni che hanno aderito e aderiranno al progetto. Le aziende, gli enti e tutte le organizzazioni interessate sono in­vitate a contattare l’ufficio mar­keting di Federcarni (responsabile nazionale comunicazione e marketing Francesco D’Agostino, telefono: 342 0506608 – e-mail: f.dagostino@federcarni.com).

>> Link: www.federcarni.com

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.