Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 10, 2019

Rubrica: Agenda
(Articolo di pagina 14)

Clermont-Ferrand (Francia) – Colonia (Germania) – Cornellà de Llobregat, Barcellona (Spagna) – Milano – Parma

Clermont-Ferrand (Francia)
Il 2, 3 e 4 ottobre al Parco esposizioni della Grande Halle d’Auvergne di Clermont-Ferrand, nel cuore della Francia, torna il Sommet de l’Élevage, il rendez-vous dei professionisti dell’allevamento zootecnico francese, per una tre giorni di concorsi d’eleganza, convegni e gare. Con oltre 2.000 capi vivi delle migliori razze francesi, europee e del mondo, 1.500 espositori del settore zootecnico e agricolo, un fitto calendario di incontri e approfondimenti, l’edizione 2019 del Sommet si preannuncia come un evento da non mancare (in foto, uno splendido capo di razza Charolaise).
www.sommet-elevage.fr

 

Colonia (Germania)
L’evento fieristico internazionale dell’anno per il mondo food è dal 5 al 9 ottobre a Colonia con Anuga e i suoi 10 sotto-saloni specializzati tra carne, pesce, gourmet e delicatessen, surgelati, freschi, formaggi e latticini, pane e bakery, biologico, drink e bevande. Anuga Meat occuperà i padiglioni 5.2, 6 e 9 e ospiterà circa mille espositori tra aziende produttrici di carni e insaccati di bovino, suino, ovino, avicolo e selvaggina. Tra i trend del settore carne anticipiamo l’attenzione verso il benessere animale, le carni bio e la tracciabilità. Tra le novità di quest’anno ricordiamo il salone specializzato Anuga Culinary Concepts, che ospiterà progetti gastronomici come i concorsi “Il cuoco dell’anno” e “Il pasticcere dell’anno”, e Anuga Hot Beverages café, té & Co., tra i principali trend-setter della distribuzione e dell’out-of-home (nella foto uno scatto allo spazio di Vion Food Group nell’edizione del 2017).
www.anuga.com

 

Cornellà de Llobregat, Barcellona (Spagna)
Dopo il successo del 2018, iMEAT® España, organizzata da Ecod, rinnova l’appuntamento con i macellai spagnoli e torna ad occupare il padiglione fieristico di Cornella, Barcellona, per la sua seconda edizione in calendario domenica 6 e lunedì 7 ottobre. iMEAT® España si prefigge l’obiettivo di diventare l’appuntamento di punta per il negozio di macelleria e gastronomia operativo nel mercato spagnolo, proponendo il format iMEAT che in Italia, a Modena, si è consolidato di edizione in edizione crescendo in termini di interesse, espositori e visitatori. L’edizione 2019 si svolgerà in collaborazione con Gremi de Carnissers de Barcelona, Cedecarne, Anafric, Carnissers i Xarcuters de Catalunya, Gremi de Carnissers-Xarcuters de València i Província.
www.imeat.it

 

Milano
La 41ª edizione di Hostmilano a Fieramilano sarà dal 18 al 22 ottobre. Il numero delle aziende che hanno scelto Hostmilano per promuove i propri prodotti e servizi sfiora quota 2.000 espositori (+8% rispetto al 2017), di cui 1.127 italiani (+7%) e 785 internazionali (+10%). Questi ultimi rappresentano 54 Paesi e tra le new entry ci sono Albania, Argentina, Colombia, Iran, Lettonia e Libano. La fiera si conferma una sorta di hub “senza confini”, dove si riunirà tutto il mondo dell’ospitalità e della ristorazione professionale.
www.host.fieramilano.it

 

Parma
L’appuntamento con l’innovazione e la tecnologia alimentare — dagli ingredienti alle tecnologie di trasformazione, dal confezionamento alla logistica — è a Parma dal 22 al 25 ottobre con CibusTec, dal 2016 braccio operativo di KPE, Koeln Parma Exhibitions, e tra le più importanti piattaforme globali dedicate alle tecnologie del food & beverage. Nel complesso si contano 1.300 espositori (nel 2016 erano 1.000), le tecnologie per tutte le filiere dell’agroalimentare (Frutta e Vegetali, Latte e derivati, Carne e Prodotti ittici, Piatti pronti) e l’ingresso di un nuovo comparto: i Prodotti da forno e derivati dai cereali, Snack e Prodotti dolciari. La sezione dedicata alle proteine animali crescerà del 20% forte di un distretto, quello di Parma, che vanta 500 aziende alimentari di settore e best practice esportate in tutto il mondo. Anche nel comparto del packaging si segna con questa edizione un cambio di passo: dal confezionamento primario all’imballaggio, dal fine-linea alla logistica, con una crescita dell’area del 40% rispetto alla precedente edizione. Infine, sul fronte internazionalizzazione, per aiutare l’export delle aziende italiane CibusTec organizzerà il più grande Top Buyer Program di tutte le fiere FoodTec che porterà a Parma più di 3.000 operatori internazionali provenienti da 70 Paesi, e due iniziative speciali relative ad India e Africa.
www.cibustec.com

 

Altre notizie

 

Caput Mundi BBQ Contest: dall’11 al 13 ottobre presso la Città dell’altra economia – Antico Macello del Testaccio, Roma

L’associazione culturale sportiva dilettantistica Suqulento organizza a Roma la prima gara di BBQ sanzionata dalla KCBS, la gara più a sud d’Europa.
Quando? Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre. Siamo nel pieno della ottobrata romana, il periodo tipico del mese di ottobre in cui l’alta pressione delle Azzorre domina, per più giorni, sul Mediterraneo centrale, portando condizioni di stabilità atmosferica con tempo in prevalenza soleggiato. Un clima particolarmente mite che impedisce l’arrivo di perturbazioni nel nostro Paese, determinando un’anomala assenza di piogge proprio ad ottobre che, invece, dovrebbe essere tra i mesi più piovosi. A Roma le ottobrate si celebravano tradizionalmente sino ai primi decenni del XX secolo con scampagnate domenicali “fori porta”, gite nelle vigne o nelle osterie fuori porta e, pur di parteciparvi, acquistando un vestito per l’occasione, si era disposti ad indebitarsi ricorrendo ai Gobbi, ossia al Monte dei Pegni. Una delle mete preferite era il Monte Testaccio o Monte dei Cocci, luogo in cui si svolgerà l’evento.
Dove? Presso l’Antico Macello, all’interno di un’area di oltre 14.000 m2 nota come Città dell’altra economia, sita a ridosso del fiume Tevere, in piena zona Testaccio, sotto al Monte dei Cocci. La Città dell’altra economia fa parte del Mattatoio di Roma, considerato uno dei più importanti edifici di archeologia industriale della città: recuperata dall’amministrazione capitolina all’inizio degli anni 2000 dopo un lungo periodo di abbandono, essa comprende il Dipartimento di Architettura dell’Università di Roma Tre, spazi polivalenti dedicati alla cultura e alla formazione tecnica e artistica, tra i quali il Mattatoio (l’ex Macro Testaccio, museo di Arte contemporanea di Roma), il Dipartimento di Architettura, l’Accademia di Belle Arti, la Scuola popolare di musica di Testaccio. Ad essi si aggiungono, insieme con altri insediamenti, appunto le aree e i padiglioni della Città dell’altra economia e della Pelanda. La zona è ben servita dai mezzi pubblici, con stazione del treno e fermata della metropolitana (linea B) a circa 500 m (Piramide Ostiense). La struttura è famosa per ospitare eventi culturali e di aggregazione popolare come lo Spring Beer Fest, il Biomercato, il VAN, la fiera con degustazione dei Vignaioli Artigiani Naturali, ed altri eventi di street food. Il rione Testaccio è considerato uno dei quartieri più caratteristici della Capitale, un vero e proprio museo all'aria aperta capace di condurre i visitatori in un viaggio attraverso tutte le diverse epoche, partendo dalle testimonianze dell’Emporium romano fino ad arrivare ai palazzi fascisti ed agli edifici di stampo industriale. È inoltre un luogo simbolo della movida romana, ricco di trattorie tipiche e di locali notturni.
Perché? L’associazione Suqulento (www.suqulento.it), ufficialmente costituita ad inizio 2016, nasce dall’incontro di 4 appassionati di American BBQ che hanno dato vita ad un progetto di sviluppo e di diffusione della cultura del barbecue in Italia. Oltre alle competizioni, l’associazione si occupa di organizzare corsi di American bbq, eventi collegati alla cultura culinaria all’aria aperta, feste private. “Questo evento — raccontano gli organizzatori — nasce dal desiderio di far arrivare la cultura del barbecue nel Centro Italia: oggi il 100% delle gare di American bbq in Italia si svolge a nord del fiume Po. Riteniamo che il Centro-Sud Italia sia un bacino incredibilmente interessante per il mondo del barbecue: tutto sta nel portare la giusta cultura di questo fantastico metodo di cottura”.

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.