Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 10, 2019

Rubrica: Nutrizione
(Articolo di pagina 120)

Anche la carne rossa fa parte di una dieta 100% healthy

Non solo frutta: il segreto alla base di un’alimentazione sana, naturale ma anche gustosa è l’equilibrio dei suoi componenti, tra i quali ritroviamo anche la carne rossa. E il manzo irlandese possiede le caratteristiche nutrizionali e di sapore ideali per essere scelto dai consumatori

Mangiare sano è uno dei primi passi per uno stile di vita corretto e salutare. Molte volte è sufficiente adottare una dieta che sia veramente equilibrata per sentirsi in forma, tenendo a mente alcune accortezze sulle proprie abitudini alimentari che possono influire positivamente non solo sul peso forma, ma anche sull’umore di ciascuno di noi. Quando si parla di dieta equilibrata, infatti, di solito si consiglia di mangiare tanta frutta, verdura, cereali e legumi, ma Bord Bia — ente governativo irlandese dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari —, consiglia di integrare la propria alimentazione anche con un corretto apporto di carne rossa.  Componente insostituibile di una dieta sana e varia, in particolare se in famiglia ci sono bambini, adolescenti e anziani, la carne rossa è infatti ricca di nutrienti essenziali. In particolare, Bord Bia indica come la carne di manzo irlandese, allevata su pascoli ricavati su terreni ricchi di minerali e sostanze nutritive, contenga proteine ad alto valore biologico, acidi grassi benefici e una varietà di micronutrienti indispensabili per una salute ottimale. Queste proprietà nutrizionali sono riconosciute dagli Italiani: secondo recenti indagini, oltre il 50% ritiene che la carne di manzo sia più valida dal punto di vista nutrizionale rispetto ad altre carni e costituisca un alimento essenziale della propria dieta. Inoltre, tra gli Italiani si evidenzia un fenomeno di riduzione quantitativa dei consumi di carne rossa a fronte di un miglioramento qualitativo: si preferisce cioè mangiarne meno, ma di migliore qualità. Anche un’analisi di Coldiretti su dati Ismea conferma questa tendenza: secondo l’indagine, il 20% degli Italiani tende a privilegiare la carne con certificazioni o marchi di qualità come il manzo irlandese che, grazie alla tecnica di allevamento al pascolo per oltre 8 mesi all’anno, mantiene importanti caratteristiche organolettiche e nutrizionali che lo rendono un prodotto premium. Infatti, la carne da pascolo è 8 volte più ricca di betacarotene e 5 volte più ricca di vitamine A e E, ma anche di Omega-3, rispetto alla carne allevata con le tecniche tradizionali. La carne rossa è indicata anche per chi deve seguire diete dimagranti, in quanto, se allevata al pascolo, risulta più magra e con un’equilibrata distribuzione dei grassi. Proprio grazie all’effetto saziante e all’alto contenuto proteico, anche una buona bistecca o un filetto possono aiutare a perdere peso. Infine, la carne rossa, se consumata senza oltrepassare il limite di 5 porzioni da 100 grammi a settimana, non deve mai mancare in una dieta davvero completa ed equilibrata, in quanto alimento capace di dare un contributo decisivo nel soddisfare le esigenze nutrizionali in ogni fase della vita.

 

Bord Bia – Irish Food Board

Bord Bia – Irish Food Board è un ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari, bevande e prodotti ortofrutticoli irlandesi. Lo scopo di Bord Bia è quello di promuovere il successo dell’industria food & beverage e dell’orticoltura irlandese attraverso servizi di informazione mirati, la promozione e lo sviluppo dei mercati. Nel 2018 le esportazioni dell’industria food & beverage irlandese sono arrivati a quota 12,1 miliardi di euro, con una crescita di quasi il 64% dal 2010. L’Italia è un mercato importante, con esportazioni del valore di 328 milioni di euro nel 2018; è il mercato più importante per l’export di manzo irlandese in Europa con scambi valutati, per l’anno scorso, a 192 milioni di euro.

>> Link: www.bordbia.ie

 

Fonti
SPRIM Academy, workshop, “Carne e proteine animali nell’alimentazione moderna”.
Coldiretti, www.coldiretti.it/economia/consumi-carne-dati-2018
Cambridge Journals, Proceedings of the Nutrition Society, Vol. 75, Issue 3.

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.