Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 8, 2018

Rubrica: Tecnologie
(Articolo di pagina 102)

Bettcher inizia la vendita diretta: assistenza e ricambi per i clienti italiani nel settore della lavorazione della carne

Bettcher GmbH annuncia la realizzazione di una struttura di vendita e assistenza diretta per i suoi clienti in Italia. La nuova struttura diventa effettiva dal 1o luglio e sostituisce le vendite attraverso il precedente distributore

Dall’inizio del mese luglio, i clienti italiani possono contattare direttamente Bettcher per la vendita di tutti i prodotti, i ricambi e l’assistenza necessaria1. Secondo Thomas Holm, vice president of Global Sales di Bettcher, la nuova struttura di vendita diretta è stata implementata grazie all’im­portanza dell’industria della carne in Italia, che ha registrato una crescita significativa. «L’Italia è sempre stata un mercato importante per Bettcher e per molti anni abbiamo avuto la fortuna di essere rappresentati ottimamente nella vendita e nei servizi dall’azienda LGR Equipment e dal suo direttore, Graziano Roncaglia, che andrà ora in pensione» racconta Holm. «Ringraziamo Graziano per la sua lunga collaborazione, ricca di successi, con la nostra società. Guardando al futuro, noi crediamo che l’inizio della vendita diretta di attrezzature e ricambi, così come il servizio diretto dalla fabbrica, ci consentirà di fornire il massimo livello di supporto alla nostra clientela italiana».
Lavorando direttamente con gli uffici e il personale di Bettcher, tra cui Gildo Lilli, product specialist con sede in Italia (gildolilli@bettcher.ch), i clienti trarranno vantaggio da una rappresentanza tempestiva, efficace ed efficiente fornita da personale aziendale altamente qualificato ed esperto, oltre a ricevere servizi e competenze leader del settore. I clienti italiani hanno anche un facile accesso diretto alle attrezzature e componenti Bettcher situate negli stabilimenti europei di Bettcher a Dierikon, Svizzera.

 

Novità del 2018
Le offerte di Bettcher includono due novità introdotte quest’anno. Il nuovo Quantum Flex™ Trimmer, uno strumento più leggero e più veloce per una migliore efficienza di taglio. L’impugnatura è compatibile con qualsiasi motore Bettcher: Quantum, UltraDrive® e UN-84. Indipendentemente dal sistema Bettcher installato in un impianto, l’impugnatura Quantum Flex si adatta senza pro­blemi. Il nuovo design utilizza gli RPM di qualsiasi motore Bettcher, con conseguente aumento della velocità della lama e minore affaticamento dell’operatore insieme a tagli più facili e maggiori rese di carne.
Quantum Skinner™, invece, sfrutta la comprovata potenza ed efficienza della combinazione Quantum Motor e Driveline di Bettcher per migliorare le prestazioni complessive di taglio negli impianti di lavorazione di carne, pollame e prodotti ittici. Progettato come sostituto diretto di prodotti pneumatici simili, Quantum Skinner offre un’esperienza di taglio silenziosa, sicura e produttiva, riducendo al contempo i costi energetici in modo significativo.

 

L’azienda
Bettcher Industries Inc. è un’azienda di produzione ad integrazione verticale, certificata ISO 9001, con una base clienti globale e distribuzione diretta e assistenza in oltre 70 paesi in tutto il mondo. L’azienda è uno sviluppatore e produttore leader di attrezzature innovative per la lavorazione degli alimenti, servizi di ristorazione, industriali, medici e altre operazioni. Fondata nel 1944, Bettcher apporta al mercato oltre sette decenni di innovazioni di successo, tra cui la detenzione di circa 100 brevetti attivi. Gli uffici di Bettcher si trovano in Nord America, Europa, Brasile e Cina.

>> Link: www.bettcher.com

 

Nota
Per la nuova struttura di vendita diretta contattare i numeri +39 06 94800276/+41 41 348 02 20; fax: +41 41 384 02 29; e-mail: info@bettcher.ch. Per maggiori informazioni riguar­do la nuova struttura è possibile con­tattare Gregor Thomalla, managing director di Bettcher GmbH (GregorThomalla@bettcher.ch) o Mike Filter, international sales ma­na­ger direct sales (MikeFilter@bettcher.ch).

 

Altre notizie

 

Robotizzazione e automatizzazione nei reparti di macellazione e sezionamento: progetti innovativi

Miguel Prieto Maradona, direttore dell’Istituto di Scienze e Tecnologie Alimentari (ICTAL) e professore presso il Dipartimento di Igiene e Tecnologia Alimentare dell’Università di León (ULE), è uno degli autori di un’opera recentemente pubblicata sulla rivista Food Control, intitolata Meat inspection and hygiene in a Meat Factory Cell. An alternative concept. Un concetto alternativo che analizza la robotizzazione e l’automazione nelle sale di macellazione e nei macelli e la loro influenza sul miglioramento dei processi di ispezione e igiene delle carni. Lo studio analizza i vantaggi del processo robotizzato e automatizzato in stazioni cellulari modulari (Meat Factory Cells – MFC) e svolge una valutazione qualitativa dei rischi nell’ispezione e nell’igiene delle carni suine. Le stazioni modulari consentono un cambiamento rivoluzionario nei sistemi di macellazione e taglio delle carcasse di animali da macello. Oltre a migliorare l’ispezione attraverso l’applicazione di tecnologie diagnostiche avanzate, l’igiene del prodotto finale viene aumentata anche dal modo particolare in cui viene effettuato il taglio. Infatti le estremità, la testa e la colonna vertebrale sono separate per prime e non sono soggette a contaminazione fecale da parte del contenuto intestinale. La MFC consente inoltre un regime di raffreddamento personalizzato per parti diverse, la decontaminazione diretta o la lavorazione ad hoc, che contribuisce ad ottenere carni e prodotti derivati più sicuri con un minore consumo di energia. La MFC rispetta i principi del Codex alimentarius e migliora la salute pubblica rispetto ai sistemi convenzionali. Ci sono tre principali cambiamenti che il sistema MFC applica alla produzione e lavorazione della carne:

  1. il lavoro è organizzato principalmente in stazioni cellulari anziché lungo i nastri trasportatori, com’è attualmente fatto;
  2. combina processi attualmente separati in macellazione, taglio, disossamento e sezionatura;
  3. la sezionatura delle carcasse avviene dall’esterno verso l’interno. Attualmente, l’attenzione si concentra sull’eliminazione degli organi interni prima di presentare una carcassa intatta per l’ispezione veterinaria.

Lo studio fa parte di un progetto sviluppato dall’industria della carne che cerca di migliorare costantemente la produttività senza trascurare gli aspetti della sicurezza alimentare, questioni chiave nelle priorità strategiche di R & S del settore (fonti: Información de León, www.ileon.com; www.3tre3.it).

 

Didascalia: il nuovo Quantum Flex™ Trimmer di Bettcher è più leggero e più veloce per una migliore efficienza di taglio. Il suo design versatile si adatta a qualsiasi motore Bettcher (Quantum, UltraDrive®, UN-84).

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.