Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 7, 2018

Rubrica: Aziende
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 50)

Providore Global, con PMI Foods Italia il manzo australiano non è mai stato così vicino

Alla scoperta di un brand che porta sulle tavole del mondo un superior beef australiano A+. Ce ne parla Sam McNiven, managing director di Providore Global

Siamo a Hong Kong, crocevia del commercio tra l’Occidente e la Cina, oltre che meta per l’alta ristorazione. Quella ristorazione che è figlia di tante contaminazioni, europea, asiatica, fusion e tradizionale. La storia di Providore Global inizia qui, nei primi mesi del 2012, quando Wang Tse, ristoratore di fama internazionale, insieme ai due cugini e produttori di bestiame australiano di terza generazione, Sam McNiven e James Millner, danno vita e forma alla società Providore Global Pure Beef of Distinction, una realtà pensata per i ristoranti e i retailer di tutto il mondo. E un’attività che manifesta una vera e genuina passione per le carni di manzo. Sam e Wang si conoscono dai tempi della scuola, da una ventina d’anni esattamente, quando frequentavano entrambi la Kinross Wolaroi School, nella cittadina australiana di Orange, New South Wales. James Millner è il cugino di Sam e allevatore con grande esperienza, con la sua azienda agricola Rosedale, una delle più premiate nell’allevamento di capi Angus-Charolais. Gli ingredienti per far bene a questo punto ci sono tutti: conoscenza approfondita dei mercati internazionali, la padronanza del prodotto partendo dalla razza, all’allevamento e alla sua trasformazione, fino al marketing, agli elevati standard qualitativi e, non ultimi, gli aspetti legati alla logistica e alla personalizzazione delle carni, preparate su misura per ciascuna esigenza.

 

Qual è il vostro segreto (la domanda la poniamo a Sam McNiven)?

«È semplice: conosciamo la carne bovina. Sappiamo che cosa serve al mercato e il nostro compito è soddisfare le esigenze dei nostri clienti in modo efficiente, con continuità e in linea con gli obiettivi locali e globali dei nostri interlocutori commerciali».

 

Quattro elementi chiave del vostro business?

«Sicuramente la qualità, la sicurezza alimentare, il sapore della carne e il valore nutrizionale del prodotto sono per noi importantissimi. Per avere il controllo su tutti occorre attivare un’analisi continua lungo tutta la filiera, dall’allevamento alle celle frigorifere fino al tavolo del ristorante. Ogni passo, lungo questo percorso, viene seguito sotto la nostra stretta supervisione per garantire un’esperienza superiore dei nostri tagli premium di manzo». 

 

Quanto conta la razza?

«È fondamentale. Noi alleviamo un bestiame pluripremiato, incrocio misto di Angus e Charolais, razze da sempre vocate alla produzione di carni di altissima qualità. Gli animali sono cresciuti al pascolo a erba e la finitura effettuata con un mix di cereali di nostra produzione assicura tenerezza, sapore e resa».

 

La sostenibilità, tema oggi sulla bocca di tutti, è tra le vostre priorità?

«È più che una priorità, è realtà attraverso il nostro Happy Herd Sustainability Policy che dà garanzie certificate in materia di attenzione, cura, zero stress dell’animale e ambientale lungo tutta la filiera, dal campo alla tavola. La sostenibilità è il mezzo attraverso il quale assicuriamo un prodotto superiore per gusto, marezzatura e valori nutritivi. Quella lettera A+ che è il nostro orgoglio e che vuol dire manzo australiano di primissima qualità».

Elena Benedetti

 

Providore Global

Pure Beef of Distinction

Web: www.providoreglobal.com

 

Distribuzione esclusiva per l’Europa

PMI Foods Distribution

Telefono: 02 30578589 – +41 417674237

E-mail: zrh_lugano@pmifoods.com

Web: www.pmifoods.com

 

Rosedale Ruby, qualità firmata Providore Global

Ogni singolo taglio di carne Rosedale Ruby A+ premium si traduce in manzo allevato senza uso di ormoni o chimica, dalla genetica selezionata Angus-Charolais e macellato sotto i 30 mesi. Gli animali sono allevati al pascolo nel Sud-est dell’Australia e per circa 150 giorni finiti a cereali al fine di garantire carni dalla texture tenera, marezzata e dal sapore unico. Il brand si rifà a Ruby, una vacca pluripremiata dell’azienda agricola Rosedale, localizzata a 4 ore di auto a ovest di Sydney. Il packaging della carne è curato in ogni sua parte, fortemente riconoscibile nella grafica e nel pay-off “Pure Australian Beef”.

 

Tutti gli step per arrivare all’A+

 

Allevamento

Il bestiame di razza incrociata Angus-Charolais garantisce la massima resa qualitativa delle carni in termini di sapore, tenerezza e marezzatura. È cresciuto al pascolo, a erba con finitura a cereali nelle fattorie di proprietà nel Sud-Est dell’Australia, con zero prodotti chimici o ormoni della crescita.

 

Tracciabilità

L’azienda garantisce il 100% di tracciabilità, dal campo alla tavola. Tutto il bestiame è registrato all’interno del Livestock Identification System (NLIS) e ogni singolo prodotto Providore Global è provvisto di codice identificativo a barre che ricostruisce l’intero percorso lungo la filiera, dall’allevamento, al macello, al trasporto in container, alla logistica del freddo.

 

Certificazione di qualità accreditata a livello globale

Ogni aspetto della supply chain verticalmente integrata è connesso ai più rigidi standard di qualità internazionale e di sicurezza alimentare nei campi dell’allevamento, benessere animale, trasformazione, logistica e qualità di prodotto. Tra le certificazioni accreditate la società vanta Ausmeat, Meat Standards Australia (MSA), AQIS, Halal e la Certification and Accreditation Administration of the People’s Republic of China (CNCA).

 

Cura della lavorazione e logistica

Providore Global non scende a compromessi e garantisce una carne premium beef A+ che è il risultato di una certificazione della qualità che segue la filiera, dall’allevamento alla logistica.

 

Marketing integrato

Attraverso i propri uffici in Australia e a Hong Kong, Providore Global coordina il proprio business attraverso i vari canali, ingrosso, retail e mercati on-line.

 

Didascalia: Sam McNiven e James Millner, soci insieme a Wang Tse di Providore Global, la società con sede a Hong Kong che alleva e commercializza carni pregiate bovine A+ made in Australia (photo © Andrew Green).

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.