Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 5, 2018

Rubrica: La carne in rete
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 36)

Social meat

1. La carne a casa con un clic 2. Barbecue su Netflix, grigliare è felicità 3. Da Parigi al web 4. La carne di Vancouver è più vicina su Instagram

1.    La carne a casa con un clic

Le vendite on-line in Italia nel 2017 hanno registrato una crescita del 17%. Lo dichiarano sia l’Osservatorio e-commerce B2c del Politecnico di Milano che Netcomm e il trend è dato continuo in aumento. Anche il mondo delle carni si è attivato e c’è chi è già strutturato con un sito web e un servizio di e-shop. Un esempio su tutti è la Lem Carni di Toscanella di Dozza (BO), che con www.lemacasa.it consegna a domicilio con corriere refrigerato i tagli venduti on-line. Si può scegliere tra cinque linee di prodotto e tantissimi tagli (photo © facebook.com/LemCarniNegozio).

 

2.    Barbecue su Netflix: grigliare è felicità

Il barbecue non è solo cuocere un pezzo di carne sul fuoco. È una liturgia celebrata in un tutto il mondo. È orgoglio, passione e felicità. Ogni fuoco racconta una  storia perché le che si raccontano intorno al fuoco uniscono  le persone del mondo intero: Barbecue (www.barbecuefilm.com) è un bellissimo documentario realizzato da Matthew Salleh e Rose Tucker, visibile su Netflix, che racconta il barbecue in 12 Paesi del mondo, dalla Siria alla Mongolia, dal Giappone al Texas, dal Sudafrica alla Svezia. Ecco il link al trailer su YouTube: youtu.be/-KQRieY1i0o. Bello, bello, bellissimo!

 

3.    Da Parigi al web

La loro bottega delle carni è in Boulevard Voltaire a Parigi mentre su Facebook sono rintracciabili al link facebook.com/boucherie.moderne.paris. Boucherie Moderne è un esempio perfetto di ottima comunicazione social. Belle foto, informazioni mirate ed essenziali, video e uno stile molto personale fanno della loro comunicazione una strategia vincente! Come questo taglio di Frisona francese Pie-Noir, maturata per 45 giorni e pronta da acquistare in bottega (photo © facebook.com/boucherie.moderne.paris).

 

4.    La carne di Vancouver è più vicina su Instagram

Su Instagram se digitate la parola “carne” compaiono 1.300.000 post con questo tag. Una delle nostre pagine preferite è quella dei canadesi Sebastian & Co Fine Organic Meats (www.instagram.com/sebastianandco) canadesi di West Vancouver, dalle linee pulite. Le loro foto sono semplici, nell’esaltazione dei tagli e della marezzatura delle loro carni, mai banali. Seguiteli (in foto, Sebastian Cortez; photo © instagram.com/sebastianandco).

 

Altre  notizie

 

Il North American Meat Institute lancia www.meatpoultrynutrition.org, un sito web sui prodotti a base di carni trasformate

Il North American Meat Institute (NAMI) ha recentemente lanciato un nuovo sito — www.meatpoultrynutrition.org — che cataloga più di 1.500 preparati a base di carne suddividendoli in 12 categorie differenti. Questa nuova risorsa ha lo scopo di aiutare i consumatori e gli operatori sanitari nella ricerca di prodotti o marchi che si adattino a specifici profili e/o esigenze nutrizionali come “con basso contenuto di grassi”, “con basso contenuto di sodio” o “certificato dell’American Heart Association”. Per la maggior parte delle referenze è disponibile anche il collegamento al sito web del marchio produttore, dove gli utenti possono trovare ulteriori dettagli relativi alla referenza stessa, tra cui profili nutrizionali completi e altre informazioni su dove acquistare il prodotto. Inoltre, vengono fornite informazioni nutrizionali generali e collegamenti a più risorse su ciascun particolare prodotto per ciascuna categoria. Il sito include anche una biblioteca con oltre 100 studi che descrivono i benefici nutrizionali della carne e diverse infografiche (fonte: meatinstitute.org3tre3.it).

 

Da Bolzano crowdfunding per un consumo responsabile di carne. Non solo filetto ed entrecôte: buoni e da promuovere anche i tagli minori

“Fai qualcosa in più” è un progetto promosso dall’Istituto per lo sviluppo ecologico e sociale (Ökoinstitut) altoatesino, una campagna di sensibilizzazione che ha l’obiettivo di incentivare un consumo più sostenibile di carne. Sul sito www.crowdfunding-altoadige.it verranno offerte delle serate culinarie esclusive in tutto l’Alto Adige organizzate di concerto con macellai e realtà di ristorazione locali, che trasmetteranno in modo pratico le proprie conoscenze al consumatore finale. Saranno trasformate in specialità culinarie anche le parti della carne considerate meno pregiate, ma in realtà assolutamente ricche di qualità. Ogni serata sarà dedicata ad un particolare tema; la prima sarà dedicata al “pollo” e gli interessati avranno la possibilità di cucinare assieme a Herbert Hintner, chef e scrittore di Appiano. Tutte le persone interessate possono sostenere il progetto con importi compresi tra i 10 ed i 650 euro. In cambio ci saranno varie ricompense, come per esempio serate culinarie ed esclusive in diversi ristoranti o a domicilio (fonte: ruo – 2500; © World Food Press Agency Srl; EFA News).

>> Link: www.crowdfunding-altoadige.it

 

Tribunale di Perugia — Concordato Preventivo n. 21/2011

Complesso aziendale costituito da beni mobili ed immobili, adibito ad attività di macellazione carni sito in Foligno (PG). Prezzo base € 841.104,00. Il Liquidatore Giudiziale invita a formulare offerte di acquisto in busta chiusa entro e non oltre le ore 11:00 del giorno 6/06/2018. Informazioni c/o Liquidatore Giudiziale, Avv. IVANO BRIGANTI, Perugia via M. Fanti n. 2 (telefono: 075 5731505).

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.