Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 3, 2018

Rubrica: Aziende
(Articolo di pagina 43)

In Basilicata nasce la filiera Gran Lucano: un suino a km 0

Si è svolta lo scorso 21 gennaio a Matera la convention di presentazione del progetto Gran Lucano. A controllare l’intera filiera produttiva l’azienda Siciliani Spa, in collaborazione con SU.IT., a garanzia della massima qualità e del gusto delle carni, del rispetto ambientale e del benessere animale

La filiera Gran Lucano nasce in Basilicata con l’obiettivo di valorizzare la produzione agroalimentare italiana d’eccellenza: attraverso sistemi di allevamento moderni, controllati e sostenibili, questa filiera del suino a km “0” garantisce ai consumatori salubrità, elevati standard qualitativi, rispetto della tradizione e un gusto unico delle carni. «L’azienda Siciliani Spa, orgogliosa di collaborare con la Su.it. Srl nella realizzazione di questo progetto, si fa garante nei confronti dei consumatori sempre più esigenti nel richiedere un prodotto di altissima qualità, genuino e soprattutto buono» dichiarano i vertici dell’azienda di Palo del Colle (BA). «Al fine di assicurare la massima qualità, controlliamo direttamente l’intera filiera produttiva. Alleviamo suini geneticamente eccellenti, alimentandoli con mangimi prodotti con materie prime di territori lucani e aree limitrofe. Prestiamo particolare attenzione al benessere animale. Ci impegniamo ad attuare una filiera sostenibile dal punto di vista ambientale».

 

Una giornata di studio intorno alle tematiche attuali legate al mondo della carne suina

Alla convention di presentazione del progetto, avvenuta lo scorso 21 gennaio a Matera, dopo il saluto delle istituzioni politiche presenti, Adriana Poli Bortone, assessore del Comune di Matera per la promozione della città in Italia e in Europa in occasione della proclamazione di Matera capitale della cultura 2019, e l’assessore regionale alle politiche agricole e forestali Luca Braia, a fare gli onori di casa è stato il cofondatore e attuale presidente della Siciliani Spa Carlo Siciliani, che nel suo intervento ha evidenziato come in questo momento storico ci si trovi di fronte ad una sfida importante: migliorare la produzione di carne suina.

 

L’eccellenza è la nostra missione

«L’opera della Siciliani è fatta di investimenti che si rivolgono all’intera filiera produttiva e che vanno dalla ricerca della genetica eccellente alla sana nutrizione dei capi allevati, dalla cura del loro stato di benessere all’attenzione nel rendere sostenibile la produzione dal punto di vista ambientale» ha detto Carlo Siciliani. «La carne è fonte di “proteine buone” che nel nostro caso abbiamo trasformato in “eccellenti”. L’eccellenza è la nostra missione e possiamo affermare di averla raggiunta grazie al controllo scrupoloso di tutte le fasi di produttive. In tutto questo non trascuriamo l’ultimo passaggio, ovvero quello di una distribuzione efficiente e all’avanguardia che ci contraddistingue da oltre 50 anni».

Hanno preso parte alla convention il dott. Silvio Borrello, direttore generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari del Ministero, al quale da pochi mesi il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha conferito anche le funzioni di capo dei servizi veterinari italiani, che ha parlato di benessere animale. A seguire il professor Francesco Schittulli, presidente della Lilt – Lega italiana per la lotta contro i tumori, ha tracciato un percorso di sana alimentazione che non esclude dalla dieta la carne, anzi la valorizza grazie ad un corretto consumo in termini sia di quantità che di preparazione. 

Tra i relatori anche il business line manager del Kiwa Cermet Italia dott. Giuseppe Bitonti, ente certificatore della filiera Gran Lucano, che ha evidenziato il lungo processo di verifica della qualità che ha portato la filiera alla certificazione Kiwa.

Molto interessante è stata anche la presenza sul palco di Antonio Curcio, accompagnato dalla dottoressa Lucia Grieco, che ha rappresentato gli allevatori, il quale ha raccontato la sua esperienza evidenziando che «la buona carne parte da un buon allevamento e a contribuire a rendere un allevamento buono è un buon allevatore». Senso di responsabilità, dedizione al lavoro e rispetto dei capi allevati sono le prerogative imprescindibili. Infine, il dott. Alberto Alfieri, già amministratore delegato di importanti aziende nazionali e internazionali, ha presentato un’assoluta novità, ovvero il prosciutto cotto Gran Lucano, che intende affermarsi sul mercato come un prodotto genuino e di eccellenza.

A chiudere la convention il dott. Saverio Siciliani, sales manager della Siciliani Spa, che ha tracciato le linee guida del progetto Gran Lucano evidenziando i punti di forza e le prospettive future legate a questa filiera suinicola del Sud Italia.

Dopo la conferenza un lunch luculliano, a base esclusivamente di carne di suino, ha deliziato il palato degli oltre mille ospiti intervenuti, che hanno potuto “sperimentare” in prima persona tutta la bontà del suino Gran Lucano.

 

 

Siciliani Spa

Siciliani Spa è attiva nel settore delle carni da oltre 50 anni. Rinomata per gli allevamenti diretti e indiretti di bovino, suino e vitello, nei quali produce le proprie carni di filiera, e per la commercializzazione di carni ovine, avicole ed equine, con il moderno stabilimento di macellazione e lavorazione carni di Palo del Colle (BA) è tra le poche realtà ad essere dotata di tre differenti linee di macellazione in relazione alle molteplici tipologie di animale trattate e a possedere le autorizzazioni necessarie ad effettuare i diversi rituali di abbattimento nel rigido rispetto delle norme religiose e culturali. Certificata ISO 9001-ISO 14001-ISO 22005, Siciliani Spa è un importante partner dei principali gruppi della GD e della DO ai quali fornisce carni in osso e una vasta gamma di prodotti private label e a marchio proprio, compresi i prodotti confezionati a peso fisso. I Siciliani, imprenditori della carne da quattro generazioni, si sono avviati da tempo in un percorso di innovazione e internazionalizzazione, con crescente attenzione anche ai mercati esteri. Forte della struttura commerciale, logistica ed organizzativa, il Gruppo è in grado di assicurare ai clienti un servizio logistico e distributivo puntuale ed efficiente.

Siciliani Spa

Strada Provinciale Palo del Colle Bitonto — 70027 Palo del Colle (BA)

Telefono: 080 3815111

E-mail: info@sicilianispa.com

Web: www.sicilianispa.it

 

SU.IT. Suini Italiani Srl

La società agricola SU.IT. Suini Italiani Srl, di Banzi (PZ), estesa su una superficie di oltre 20 ettari, ha una capacità produttiva di 33.000 esemplari di suino all’anno, allevati esclusivamente a ciclo chiuso e alimentati con mangimi selezionati preparati all’interno del mangimificio.

 

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.