Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 12, 2018

Rubrica: Contest carnivori
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 74)

#contestEurocarni Natale 2018. And the winner is…

Giuseppe De Falco della macelleria G. O’ Sistimato di Melito di Napoli è il vincitore del primo #contestEurocarni. Un banco natalizio ricchissimo quello proposto e una splendida presentazione di preparati, tagli, piatti ispirati al Natale e alla tradizione gastronomica del Belpaese

L’idea era affiorata subito dopo l’estate, quando la nostra Redazione si lancia puntualmente nella pianificazio­ne dei numeri di fine 2018 e dell’immancabile appuntamento col Natale. Perché non dare qualche stimolo agli amici macellai sul numero di Eurocarni Dicembre con preparati e tagli da promuovere nel periodo più caotico e frenetico dell’anno? Ho chiesto aiuto ad Ale Elaloui che, dalla sua macelleria Le Fantasie di Torino, con coltello e smartphone alla mano, ha raccolto al volo la proposta organizzando un #contestEurocarni che chiedeva alla community del suo gruppo chiuso “Corso gratuito per macellai” (si veda box a pagina 78) di partecipare con pronti a cuocere, tagli e allestimenti dedicati al Natale. La risposta non si è fatta attendere e la competizione social si è scatenata decretando cinque meravigliosi finalisti e un super vincitore! A posteriori posso confermare che si è trattata di un’esperienza ricca di emozioni e sorprese dalla quale ho compreso che i contest di questo gruppo sono una cosa molto seria e impegnativa. Prima di tutto per i macellai, che sperimentano idee, fanno prove su prove, realizzano preparati di carne e si mettono in gioco. Poi c’è un lavoro non visibile che compete agli amministratori della pagina: la gestione dell’enorme mole di contenuti ricevuti, le votazioni e i conteggi. E anche questa, vi assicuro, non è cosa di poco conto.

 

Le modalità del contest
La gara si è svolta in due fasi: alla prima hanno partecipato una trentina di maestri macellai di tutta Italia, dai quali sono usciti cinque finalisti, ovvero Pasquale Acampora, Giuseppe De Falco (che ha preso il posto di Gaia Ercoli, impossibilitata a partecipare alla fase finale), Michael Marchetti, Giacomo Marzioni e Angela Tramontano. Per questo contest sono stati valutati quattro elementi:

  1. l’estetica: il preparato doveva essere bello, ben impiattato e con chiari riferimenti al Natale;
  2. la vendibilità: il mestiere del macellaio è vendere, quindi la preparazione doveva avere caratteristiche che permettessero di venderla facilmente;
  3. l’originalità: la preparazione doveva essere nuova e con caratteristiche innovative;
  4. la ricetta: la foto postata doveva essere accompagnata da un nome che riprendesse il tema del Natale ed una descrizione del preparato, con l’indicazione degli ingredienti e le modalità di cottura.

 

Il vincitore del 1º #contestEurocarni
Il macellaio che ha saputo interpretare al meglio la lavorazione delle carni, realizzando una splendida presentazione di preparati, tagli, piatti ispirati al Natale e alla tradizione gastronomica del Belpaese, è stato Giuseppe De Falco della macelleria G. O’ Sistimato di Melito di Napoli (facebook.com/macelleria.giuseppeosistimat). Giuseppe ha realizzato un ricchissimo banco natalizio composto da un polpettone stellato, dei fegatini di maiale, dei pacchetti natalizi imbottiti di vari gusti, una torta di pasta sfoglia, un brasato di maialino nero, delle salsicce di maialino, un alberello natalizio ai quattro formaggi, una bombetta di pollo ripieno, una costata di Marchigiana Igp, un carré d’agnello, una tartare a forma di stella realizzata con battuta di Chianina Igp e uno strato di formaggio Taleggio Dop, una sfera di battuta di fassona accompagnata da ricotta di Bagnoli Irpino, una costoletta di maialino nero aromatizzato in strati e, infine, un filetto di scottona aromatizzato al pepe rosa e granella di pistacchio.
Elena Benedetti

 

Tutti i partecipanti al #contestEurocarni

  • Francesco Arghittu
  • Antonio Leo
  • Andrea Valeri
  • Carmelo Santo Quartarone
  • Vania Varesi
  • Salvatore Girolamodibari
  • Elisa Sensi
  • Angelo Costa Corvino
  • Giusy Pironti
  • Alfonso Di Mauro
  • Nicola Negro
  • Rosanna Brezzo
  • Paolo Paoli
  • Ottavio Berghella
  • Giuseppe Pinto
  • Caramola Antonino
  • Milena Sequenzia
  • Giuseppe Corbo
  • Francesco Tiger Pinto
  • Massimo Zanaga
  • Tonia Duraccio
  • Nicola Turba
  • Amedeo Cancia
  • Giovanna Canu
  • Giovanni Scrima
  • Alessandro Valori
  • Marco e Antonella Shreak
  • Giovanna Orefice
  • Maria Cristina Rodeghiero
  • Francesco Veneruso
  • Gaia Ercoli
  • Daniele Gargano
  • Eva Rodia

 

Il gruppo Facebook “Corso gratuito per macellai”

Fondato nel 2017 da Ale Elaloui, a dicembre 2018 questo gruppo chiuso di Facebook conta quasi 2.500 macellai, che si confrontano quotidianamente mettendo a disposizione della community le proprie competenze, i successi, i prodotti che funzionano nell’attività, «vivendo insieme il cambiamento e l’innovazione del settore» come ha raccontato Ale ad Andrea Laganga di MaremmacheCiccia in un’intervista recentemente pubblicata (si veda Eurocarni n. 9/2018). Con la preziosa collaborazione di colleghi macellai amministratori della pagina Facebook, ovvero Catello Cesarano, Marco Delfini, Alida Gariglio, Francesca Baiani, Tina e Marco e Davide D’Oro, questo gruppo è un bell’esempio di comunità on-line che fa della condivisione il proprio punto di forza. Si tratta di un luogo d’incontro virtuale nel quale gli iscritti possono postare immagini di tagli e preparati, chiedere aiuto o consigli, partecipare a contest per mettersi in gioco e trovare nuovi stimoli. Inoltre gli algoritmi di Facebook privilegiano la visibilità dei post dei gruppi, promuovendone la diffusione.

 

Didascalia: il vincitore Giuseppe De Falco.

Photogallery

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.