Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 1, 2018

Rubrica: Fiere
(Articolo di pagina 140)

#Alimentaria 2018

Innovazione e gastronomia, internazionalizzazione e accoglienza. Il quartiere fieristico di Barcellona si prepara ad accogliere l’evento biennale incentrato sul food. Tra le novità di questa edizione, l’abbinamento a Hostelco e una capacità attrattiva di espositori che ha già raggiunto 4.500 aziende, il 27% delle quali proveniente dall’estero

L’edizione 2018 di Alimentaria prenderà il via lunedì 16 fino a giovedì 19 aprile 2018 insieme a Hostelco, la piattaforma internazionale dell’alimentazione, della gastronomia e dell’ospitalità, su oltre 100,000 m2 di spazio espositivo che equivalgono a quasi l’intera superficie che si estende nella Gran Vía del quartiere fieristico di Barcellona. La fiera è stata ufficialmente presentata alla stampa lo scorso novembre e si prospetta un’edizione ad alto contenuto di innovazione, capace di attrarre oltre 45.000 visitatori internazionali. Josep Lluis Bonet, presidente di Alimentaria e Fira de Barcelona, ha spiegato i benefici della partnership tra Alimentaria e Hostelco, sottolineando che «i due saloni aggiungono valore e contenuti a entrambe le manifestazioni, dando vita nelle quattro giornate di fiera a una grande piattaforma internazionale per l’industria dell’alimentazione e dell’ospitalità».

Nel corso della presentazione alla stampa anche J. Antonio Valls, managing director di Alimentaria Exhibitions, ha rimarcato «i punti di forza di questo grande evento nel posizionamento internazionale, il ruolo dell’industria spagnola e il suo peso nei canali dell’Ho.re.ca., l’appeal della gastronomia spagnola nella ristorazione e nel turismo». Secondo Valls, «tutti questi elementi conferiscono ad Alimentaria un carattere unico, in un contesto di fiera multiprodotto, focalizzata sull’innovazione (con The Alimentaria Hub), e con la gastronomia (con The Alimentaria Experience)».

Secondo María Naranjo, a capo del comparto alimentare di ICEX, l’ente pubblico spagnolo che promuove l’internazionalizzazione delle imprese, «oltre il 52% delle imprese spagnole attive nell’agroalimentare esporta sui mercati esteri». Naranjo ha anche aggiunto che «l’export verso la Cina e gli USA ha registrato un considerevole aumento, superiore a quello medio europeo» e che «gli accordi commerciali siglati con Canada e Giappone apriranno nuove opportunità per l’intero settore».

Tra i focus di Alimentaria 2018 c’è quindi quello di snellire e promuovere i contatti tra le aziende espositrici e 800 buyer internazionali provenienti da una settantina di Paesi tra cui Germania, Argentina, Ecuador, Belgio, Olanda, Italia, Cina, Hong Kong, Romania, Russia, Tailandia e Turchia.

Nella formula multiprodotto Alimentaria 2018 si articolerà attraverso 6 saloni tematici specializzati — Intervin, Intercarn, Restaurama, Interlact, Expoconser e Multiple Foods —, per cogliere le opportunità di business di ogni settore, nell’ottica di export e di innovazione.

Tra le novità di quest’anno segnaliamo anche Alimentaria Premium (www.alimentariapremium.com), un’area esclusiva dedicata a prodotti di alta gastronomia.

Alimentaria

16-19 aprile 2018 – Recinto Gran Vía, Barcelona (Spagna)

E-mail: contact@alimentariaexhibitions.com

Web: www.alimentaria-bcn.com

twitter.com/alimentariabcn

instagram.com/alimentariabcn

facebook.com/AlimentariaBCN/#Alimentaria2018

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.