Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 4, 2017

Rubrica: Aziende
Articolo di Benedetti E.
(Articolo di pagina 40)

All Natural Pork, zero antibiotici massima sicurezza

La linea di carni suine naturali, provenienti da allevamenti nei quali l’uso degli antibiotici è bandito dalla nascita alla macellazione dell’animale, è oggi uno dei progetti più innovativi del Gruppo danese Danish Crown. La presentazione al mercato italiano avverrà a maggio in occasione dell’evento fieristico Tuttofood di Milano. Per i lettori di Eurocarni un’anticipazione della nuova linea

Servono poche parole per introdurre Danish Crown, il Gruppo globale danese specializzato nell’allevamento e nella produzione di carni suine e bovine, con una posizione di leadership nell’export europeo di suini e una tradizione alle spalle lunga ben 129 anni. Se nel lontano luglio del 1887 500 allevatori della regione di Horsens unirono le forze per dar vita ad una prima cooperativa di allevamento e lavorazione delle carni, oggi quel gruppo si è trasformato e consolidato in un business che conta 26.000 dipendenti, circa 8.550 allevatori, 22 milioni di suini (di cui quasi 14 milioni in Da­nimarca) e 700.000 bovini, 23 stabilimenti di macellazione e lavorazione delle carni suine e 5 per le carni bovine.
Numeri da capogiro, per un’organizzazione tanto complessa quanto snella che resta ben ancorata ad un modello di produzione di carni di qualità che non possono transigere da una doppia responsabilità.
In primo luogo nei confronti degli animali, allevati a ciclo chiuso (come nel caso di tutti i suini che nascono e crescono in Danimarca), tutelati ogni giorno a livello di benessere e salute grazie a mani esperte, professionalità, tecnologia e innovazione. Poi c’è una responsabilità altrettanto importante, quella che Danish Crown ha nei confronti del consumatore, nella tutela della sua salute e del suo di benessere.
Ne abbiamo parlato con Peter Snedker e Walter Minozzi, rispettivamente managing director e sales manager della divisione Pork di Danish Crown a Chiasso durante la presentazione del progetto All Natural Pork. L’obiettivo della nuova linea è rispondere al tema dell’antibioticoresistenza, un problema che sta sempre più sensibilizzando l’opinione pubblica e che riguarda sia la medicina umana che quella veterinaria.
Se oggi infatti si sta discutendo parecchio sulla necessità di contrastare l’impiego inappropriato e irrazionale degli antibiotici da parte dell’uomo e, nel campo della zootecnia, l’uso degli stessi antibiotici negli animali e nell’industria alimentare, c’è Danish Crown che da tempo si è mossa per operare in modo trasparente e sicuro creando una produzione di suini naturali, nati e allevati senza alcuna traccia di antibiotici.

All Natural Pork, davvero zero antibiotici
«L’input è partito qualche anno fa dal mercato statunitense, che privilegia sempre più un utilizzo di carni suine provenienti da filiere di allevamento nelle quali non è stato fatto uso di antibiotici. La Dani­marca è sempre stata comunque molto parsimoniosa nella somministrazione di antibiotici negli allevamenti. Ad oggi circa il 70% degli animali introdotti nel progetto All Natural Pork giunge a fine ciclo in maniera positiva senza necessità di assunzione di antibiotici; nel proseguio tale risultato non potrà che migliorare, per l’aumento fisiologico di anticorpi che via via i suini svilupperanno nell’arco dei 6 mesi circa di vita. Questa è l’unica risposta volta ad ascoltare la voce di un consumatore, oggi sempre più allarmato e sensibile a questi temi, garantendogli inequivocabilmente che il nostro All Natural Pork non assume antibiotici sin dalla sua nascita e non solo dopo lo svezzamento».
La carne suina naturale firmata Danish Crown oggi vede coinvolti tre stabilimenti di macellazione del Gruppo: Roenne, Saeby e Blans e, sul mercato italiano, ha iniziato ad arrivare nel maggio del 2015. «Giusto per dare qualche numero, la linea All Natural Pork oggi conta una produzione di 3.000 capi a settimana, che diventeranno 5.000 entro l’estate, cercando di soddisfare una richiesta sempre crescente, sia italiana che estera, per la produzione e per il pronto consumo».

Ciclo chiuso, massima attenzione
I suini che rientrano in questo progetto provengono esclusivamente da allevamenti danesi. Essi nascono, vengono allevati e macellati in Danimarca e sono caratterizzati, come peraltro anche i suini convenzionali, da un ciclo chiuso. Questo è un elemento fondamentale nella gestione dell’animale e nella capacità di crescerlo senza ricorrere ad antibiotici per far fronte ad eventuali patologie. L’intero processo è garantito dall’ente di certificazione esterno DANAK, che a sua volta abilita i vari enti che hanno il compito di vigilare su tutta la filiera, dall’allevamento alla macellazione.

Suino naturale o bio
Che differenza c’è tra una carne biologica e la linea All Natural Pork? «Nel biologico tutta la filiera deve essere biologica con costi di produzione molto più elevati, mentre il suino senza antibiotici è una carne 100% naturale ma con un prezzo assai più ragionevole».
Non dimentichiamo che anche il biologico è un segmento in forte crescita: «oggi Danish Crown produce 4.000 capi a settimana, con un mercato in forte espansione e ogni anno la crescita è a doppia cifra».

Il protocollo Danish Crown per l’allevamento dei suini senza antibiotici
Tutti gli allevatori di Danish Crown che allevano suini senza alcun uso di antibiotici devono sottoscrivere e seguire un protocollo denominato Danish Product Standard, certificato ISO/IEC 17065, che definisce una serie di criteri. Ne riportiamo qui di seguito alcuni:

  • i suinetti vengono cresciuti in aziende agricole che rispettano le buone pratiche dell’allevamento e del benessere animale. Quest’ultimo è monitorato e assicurato da un programma di audit interno;
  • dalla nascita alla macellazione all’animale non può essere somministrato alcun antibiotico;
  • dalla nascita alla macellazione all’animale non può essere somministrato alcun tipo di ormone della crescita, inclusi ormoni naturali, ormoni sintetici o altre sostanze promotrici della crescita;
  • se gli animali richiedono una terapia farmacologia a base di antibiotici essa viene loro somministrata e i suini sono immediatamente rimossi dal programma;
  • i suini sono alimentati esclusivamente con mangimi vegetali. L’alimentazione con sottoprodotti di origine animale è espressamente vietata. È ammesso l’uso di prodotti a base di latte;
  • la produzione mangimistica è controllata, autorizzata e approvata dal Ministero dell’Agricoltura danese. Il mangime utilizzato dagli allevatori può essere acquistato solo da aziende autorizzate;
  • tutti i suini devono avere accesso ad una sufficiente quantità di paglia o altro mangime idoneo alla loro nutrizione;
  • tutti i suini di peso superiore ai 20 kg (scrofe incluse) devono poter accedere ad ambienti ben areati;
  • è fatto divieto di usare gabbie di gestazione;
  • è fatto divieto di usare pavimentazioni a stecche;
  • l’intero processo di allevamento è sottoposto ad un audit gestito da Baltic Control, ente accreditato a DANAK;
  • sono ricorrenti audit non preannunciati;
  • tutti i suini sono trasportati da una società che aderisce e rispetta i Danish Transport Standards;
  • tutti i suini sono nati, cresciuti e macellati in Danimarca;
  • tutti i suini sono macellati da Danish Crown secondo le normative del Global Red Meat Standard (certificazione ISO/IEC 17065).

La filosofia di Danish Crown
«Tornando al tema della re­spon­sabilità, per noi di Danish Crown l’attenzione al consumatore ha lo stesso valore del benessere dell’animale, senza trascurare i nuovi trend di consumo e il futuro dei mercati. Viviamo in un mercato globale all’interno del quale c’è un’attenzione massima verso il prezzo, anche se per noi il focus è tutto sul prodotto, che deve garantire la salubrità e la sicurezza alimentare per il consumatore e, al contempo, una buona vita all’animale».
Una filosofia di business che per tante aziende è un obiettivo da perseguire e che per Danish Crown è già realtà, con la presentazione ufficiale agli operatori italiani nel quartiere fieristico milanese di Tuttofood 2017, dall’8 all’11 maggio. Un appuntamento da non perdere!

Elena Benedetti

 


Danish Crown (Switzerland) SA
Pork Division
Chiasso (CH)
Telefono: +41 91 6951840

>> Link: www.danishcrown.dk

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.