Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 10, 2008

Rubrica: Tecnologie
(Articolo di pagina 194)

Leader di mercato e possibili alternative

Lazzari Packaging, che propone sempre e solo il meglio, presenta sul nostro mercato la gamma di termoformatrici Sealpac, un altro prestigioso marchio che va ad aggiungersi ad Holac, Schroeder, Vemag e Napiag

 

 

Non molti anni fa, per acquistare una termoformatrice qualunque azienda poteva scegliere fra tre grandi marche tedesche, più o meno equivalenti.

Oggi non è più così ed in Italia vi sono più produttori di queste macchine che in ogni altro Paese, pur tenendo presente che il leader tecnologico, per ora indiscusso, è ancora tedesco. Come è potuto accadere?

 

RE30 - Per produttività elevate.

 

Presto detto: in Germania alcune non proprio fortunate acquisizioni hanno indebolito uno dei tre storici marchi e portato alla scomparsa di un altro, di fatto favorendo il successo dell’unica azienda rimasta indipendente; in Italia invece, all’inizio del boom del confezionamento automatico, molti nuovi utilizzatori hanno favorito il proliferare di diversi costruttori nazionali, che hanno in parte raccolto l’eredità tedesca.

 

Confezione skin.

 

Quasi contemporaneamente nasceva in Germania Sealpac, costruttore di Traysealer, che ben presto si affermava per l’alta qualità, innovazione e tecnica.

Con la costruzione del nuovo stabilimento di Oldenburg, era logico estendere l’offerta di confezionatrici: veniva così acquisita Repak, azienda olandese specializzata nella produzione di termoformatrici, con la medesima filosofia di casa, cioè qualità ed innovazione.

Lazzari Packaging, che per tradizione propone sempre e solo il meglio, ha il piacere di presentare queste macchine sul nostro mercato. La gamma di termoformatrici Sealpac si articola in quattro modelli base: “RE 15”, “RE 20”, “RE 25” e “RE 30”.

Caratteristiche peculiari delle termoformatrici Sealpac sono:

  • l’esclusivo sistema di termoformatura RAF (Rapid Air Forming), velocità ed efficienza;
  • la possibilità di realizzare confezioni SKIN, in MAP o sottovuoto con la stessa macchina;
  • in caso di stop lo stampo di formatura rimane chiuso ed in pressione, in modo da risparmiare perché non si perdono confezioni vuote;
  • il rapidissimo cambio dei formati, risparmio di tempo;
  • compensazione di pressione automatica in base allo spessore di film impiegati, per una qualità più sicura delle saldature, e maggior durata degli stampi;
  • pulizia automatica delle catene di trascinamento film;
  • assistenza immediata a distanza tramite modem.

 

Menu programmi intuitivo.

 

Il minuzioso metodo costruttivo, il lungo collaudo pre-consegna, l’estrema facilità d’uso e molti altri particolari accorgimenti rendono le termoformatrici Sealpac un’ottima e valida alternativa, all’altezza delle moderne esigenze di confezionamento.

 

Bestfresh: novità per affettati in ATM.

 

Un accurato servizio di assistenza è garantito da tecnici a lungo addestrati presso la Casa.

Sealpac è un altro prestigioso marchio che va ad aggiungersi alla gamma del gruppo Lazzari, che propone Holac, Schroeder, Vemag e Napiag.

Lazzari Packaging

Via Ca’ di Cozzi 41 – 37124 Verona

Tel.: +390458350877

Fax: +390458350872

E-mail: info@lazzaripackaging.com

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.