Edizioni Pubblicità Italia

Eurocarni nr. 12, 2003

Rubrica: Fiere
(Articolo di pagina 97)

Da Colonia, Anuga trasmette segnali positivi sul mercato

Aumentato il numero dei visitatori rispetto alla scorsa edizione: circa 168.000 buyer provenienti da oltre 150 Paesi. Il prossimo appuntamento è fissato dal 8 al 12 ottobre 2005

 

 

Dopo cinque giorni densi di avvenimenti, l’edizione 2003 di Anuga si è chiusa con un aumento dei visitatori rispetto alla passata edizione: circa 168.000 operatori in rappresentanza di oltre 150 paesi, vale a dire un incremento del 2,5% rispetto al 2001 (164.440).

Ma per i 6.006 espositori presenti in fiera, ancor più importante del numero è stato l’alto livello di potere decisionale degli operatori giunti letteralmente in massa a Colonia per presenziare alla più importante e dinamica vetrina commerciale per l’industria alimentare tedesca ed internazionale. Segnale questo che si possa guardare verso il futuro con un certo ottimismo.

Con una percentuale del 55%, ad Anuga 2003 erano presenti tutti i paesi europei, capeggiati dall’Italia con 1.112 imprese.

Entusiasmo diffuso per il nuovo concept del Salone, che per la prima volta ha riunito dieci settori alimentari come saloni indipendenti sotto un unico tetto: una facilitazione fondamentale per espositori e visitatori. "La novità di questa edizione ha fatto sì che i singoli settori ricevessero un profilo bel definito — ha affermato Wolfgang Kranz, membro del consiglio esecutivo di Koelnmesse GmbH — guadagnando in trasparenza pur non sacrificando quell’effetto di sinergie che Anuga ha sempre offerto. Svilupperemo ulteriormente questo concept di successo per il 2005, in stretta collaborazione con gli operatori dei differenti settori".

"Anuga ha lanciato un importante segnale all’industria — ha riferito Gerd Härig, direttore generale di BVL, l’associazione federale tedesca del commercio alimentare al dettaglio — le innovazioni presentate in fiera hanno generato energia, hanno fatto nascere nuovi progetti, generato discussioni costruttive".

"Se il clima generale respirato ad Anuga persistesse nel mercato interno, allora potremmo dire senza timori di essere sulla via della ripresa", ha dichiarato Peter Traumann, presidente di BVE, l’associazione federale dell’industria alimentare tedesca.

Anche Christian Ehlers, direttore generale di DEHOGA, l’associazione tedesca degli albergatori e dei ristoratori, ha tracciato un bilancio più che positivo. "Ancora una volta, Anuga ha tenuto fede alla sua volontà di rappresentare il mercato globale delle innovazioni" ha commentato Ehlers. "Nonostante l’attuale congiuntura economica, infatti, Anuga è riuscita fornire innumerevoli impulsi al settore alberghiero e alla ristorazione, anche grazie ad eventi speciali come il Forum per il Catering o il Gastro Food Forum".

Le innovazioni per il commercio e la gastronomia sono stati tra i temi di maggior spicco di Anuga 2003, in mostra a "Taste", la nuova, apprezzatissima area dedicata alle nuove tendenze. Allo stesso tempo, l’impegno di ogni settore verso la qualità non è stato trascurato.

Al Forum Commerciale si è parlato di soluzioni pratiche, fattibili e convenienti per le presentazioni dei prodotti, per i servizi e la logistica nel commercio alimentare al dettaglio. Il Forum è stato organizzato dalla BVL ed è stata attuato dal Gruppo Ansa Kontor Shopfitting.

Dieci fiere specializzate sotto un unico tetto

Anuga Fine Food — Il salone, che ha ospitato ben 2.880 espositori, ha presentato prodotti alimentari generici e specialità gastronomiche. Grande interesse, naturalmente, hanno suscitato i padiglioni internazionali. Un’area separata è stata dedicata esclusivamente ai prodotti biologici, con una speciale iniziativa che ha evidenziato il potenziale commerciale di un assortimento completo di prodotti bio.

Anuga Gourmet — Dedicato alle specialità tedesche ed estere, ha raccolto 490 produttori, i quali hanno presentato prodotti di prima qualità.

Anuga Chilled Food — Il nuovo salone si è rivelato un successo fin dalla prima edizione. Protagonista il settore dei piatti pronti surgelati, dalla pasta al pesce affumicato, dalle insalate alla frutta: tutti prodotti dal packaging innovativo, per un comparto che offre una grande ricchezza di possibilità commerciali.

Anuga Meat — Eccellente piattaforma, suddivisa in tre differenti padiglioni, per la presentazione di carni e salumi e pollame. 702 espositori provenienti da 43 paesi, dai gruppi leader di mercato alle piccole medie imprese. Qualità di prodotto e sicurezza: questi i temi predominanti che da qualche tempo impegnano tutti i rappresentanti del settore internazionale della carne, i quali, con l’ausilio della tecnologia più efficiente, stanno cercando di garantirsi nuovamente la piena e consapevole fiducia dei consumatori.

Anuga Frozen Food — Bilancio estremamente positivo per i produttori di surgelati che hanno esposto in questo salone, premiati, nonostante un leggero ribasso del giro d’affari registrato per la prima volta in molti anni, da una grande affluenza di buyer, provenienti dal settore commercio e dall’ingrosso. Anche per quanto riguarda il settore dei prodotti surgelati, la tendenza è indirizzata verso i piatti pronti e semipronti.

Anuga Dairy — L’area dedicata al latte e ai prodotti caseari, oltre agli alimenti già diffusi ed affermati, ha presentato tantissimi nuovi prodotti che hanno suscitato interesse tra i visitatori.

Anuga Bread & Bakery — Piattaforma ideale per i produttori di pane e prodotti da forno, affiancati dagli espositori di creme spalmabili e bevande calde. Tante le specialità internazionali, sempre più apprezzate dal mercato. Accolta positivamente la presenza di tutti i produttori di caffè in una zona non distante.

Anuga Drinks — Davvero elevato il numero dei visitatori che per i cinque giorni della fiera hanno letteralmente preso d’assalto gli stand dei produttori delle birre tradizionali, presentate in speciali degustazioni con il formaggio, e delle bibite analcoliche, senza tralasciare le ultime novità nel settore alco-pops e bevande mix!

CateringTec — Numerosi i contatti internazionali registrati per gli espositori — molti dei quali presenti in fiera per la prima volta — del salone dedicato alla tecnica, i quali, insieme ai rappresentanti di Anuga RetailTec — hanno messo particolarmente in risalto le importanti sinergie create tra il settore della tecnologia ed i servizi e i saloni riservati all’alimentare.

La prossima edizione di Anuga si terrà dall’8 al 12 ottobre 2005.

Eurocarni
Anno:

Numero:


Cerca negli articoli di Eurocarni:
Euro Annuario Carne
La banca dati Europea del mercato delle carni sempre aggiornata, utile strumento di lavoro per gli operatori del settore lavorazione, commercio e distribuzione carni.